Badante sventa il raggiro all’anziano, ma il finto tecnico le strappa la borsa

La badante aveva sventato l’ennesima truffa all’anziano da parte del finto tecnico, mettendo l’oro nella sua borsetta, ma il malvivente alla fine l’ha scippata per fuggire con il bottino.

E’ successo l’altra mattina a Ceriano Laghetto.

Il finto tecnico alle 10,30 ha suonato al campanello di un uomo di 89 anni, residente in centro.

Ha detto che c’era il rischio che l’acqua potabile fosse contaminata e che quindi erano necessari controlli.

C’era da utilizzare un prodotto speciale che poteva danneggiare l’oro e quindi bisognava recuperare gli oggetti di valore e metterli in frigo.

A quel punto è intervenuta la badante ucraina di 68 anni che, intuendo quello che stava accadendo, ha messo oro e gioielli nella sua borsa.

A quel punto il falso tecnico ha deciso di passare allo scippo, strappando di mano la borsetta della donna e dandosi alla fuga velocemente.

I carabinieri, intervenuti sul posto dopo la chiamata, hanno raccolto le testimonianze e iniziato le ricerche del malvivente.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.