Nascondono la droga dietro le slot, due denunciati in un bar di Saronno

carabinieri
controlli notturni dei carabinieri (archivio)

Alla vista di carabinieri e vigili hanno nascosto frettolosamente un sacchetto di droga dentro il bar, ma sono stati scoperti e denunciati.

E’ successo ieri sera a Saronno, in un locale di periferia, tra i diversi passati al setaccio dai carabinieri con il supporto della Polizia locale della città.

I controlli sono iniziati nei pressi della stazione ferroviaria e sono proseguiti in diversi locali del centro e poi anche dei quartieri più periferici.

Sono stati scoperti due immigrati irregolari, un 34enne originario dell’Albania e un 32enne del Marocco, deferiti per violazione delle norme sull’immigrazione.

Un 46enne di Gorla Minore è stato trovato in possesso di cocaina e denunciato e un 53enne di Gerenzano è stato trovato alla guida di un’auto con tasso alcolico di oltre tre volte il consentito e per questo denunciato con ritiro della patente.

Ma l’episodio più grave è quello registrato in un bar, dove carabinieri e vigili, cercando tra tavoli, sedie e slot machines hanno trovato un sacchetto contenente diversi grammi di cocaina.

Nel giro di poco, anche consultando le immagini delle telecamere interne, sono risaliti ai proprietari dello stupefacente, che erano stati incrociati poco prima dalle Forze dell’ordine.

Si tratta di un 50enne di origine marocchina ma da tempo residente in Italia e di un 61enne residente a Saronno.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.