Minorenne arrestato: fuggiva dalla comunità

I Carabinieri di Lurate Caccivio (Cantù) hanno arrestato il 21 febbraio un ragazzo minorenne.

Il giovane si trovava già collocato in comunità dall’11 febbraio a Peschiera Borromeo, dalla quale però fuggiva più volte.

L’accusa per il giovane è di numerosi episodi di rapina, furto aggravato, ricettazione, lesioni personali, commessi in concorso con altri minorenni.

I giovani formavano una banda giovanile, all’opera nel corso del 2018 nella provincia di Como.

Sono 17 i minorenni che le indagini, condotte dalle Compagnie di Cantù e Como, hanno permesso di arrestare.

L’Arma dei Carabinieri ha applicato quindi il provvedimento restrittivo ai danni del minore.

I militari lo hanno rintracciato nella sua abitazione e lo hanno condotto presso l’Istituto Penale Minorile Beccaria di Milano.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.