Spaccio: arrestato marocchino a Cabiate

Nella serata di venerdì, i militari della Tenenza di Mariano Comense hanno arrestato B.T., classe 1991, cittadino marocchino, irregolare sul territorio.

Per lui l’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Il tutto è avvenuto in Cabiate, in via Suore di Cottolegno.

Il giovane nascondeva circa 25 grammi di cocaina, già suddivisi in 33 dosi.
Nelle sue mani anche denaro contante di piccolo taglio pari a 90 euro, frutto dello spaccio.

L’arrestato si trova ora presso la casa circondariale di Como in attesa di giudizio di convalida.

I militari sono arrivati a lui dopo servizi di osservazione, nati a seguito di movimenti sospetti nella zona.

L’operazione rientra in operazioni investigative per il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, condotte dai militari della Compagnia di Cantù.