Uboldo: falsa badante svaligia la casa

Si è finta badante per svaligiare una casa.

Ha agito con grande furbizia la donna dell’est che ha orchestrato il piano: del resto, secondo quanto appurato dalle forze dell’ordine, ha compiuto altri colpi simili e grazie alle indagini in corso potrebbe essere presto rintracciata.

A cadere nella sua rete è stata una famiglia di via Ceriani a Uboldo.

Quando la badante di un’anziana ha subito un infortunio, la figlia ha dovuto trovargliene un’altra: sembrava una lavoratrice come tante, professionale e garbata, ma dietro quegli occhi gentili si nascondeva una scaltra truffatrice.

Infatti, dopo qualche giorno, la figlia è tornata dalla madre e l’ha trovata a letto abbandonata a se stessa. Tutti i mobili erano aperti: sparito ogni oggetto di valore e denaro contante; addirittura non c’erano quasi più vestiti. Era stato rubato tutto il possibile.

“Ma quel che lascia sconcertati – riferiscono i vicini di casa – è che sarebbe potuta accadere un’esplosione: la figlia ha trovato il gas aperto, chissà da quanto tempo. Poteva succedere il peggio, ma è andata bene”.

Sporta denuncia, sono in corso le indagini.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.