Rovello: aggredito il volontario dell’Ave che trova il ladro in piazzola ecologica

A Rovello è stato aggredito un volontario dell’Ave che ha trovato il ladro in piazzola ecologica.

L’uomo ha visto un tizio all’interno della piazzola ecologica durante l’orario di chiusura e ha tentato di farlo uscire.

L’uomo avrebbe reagito scagliandogli contro un portacenere a stecca che è caduto a terra rompendosi in più parti.

L’episodio è successo qualche giorno fa al centro rifiuti, ubicato in prossimità parco del Lura, luogo di intenso passaggio da parte di chi porta i cani a fare una passeggiata o va in bici a fare un giro.

Un volontario dell’Ave – l’associazione che da anni coordina e gestisce il centro rifiuti – è passato da lì per caso e ha notato che all’interno dell’area si stava aggirando un tizio.

L’idea che gli è subito venuta è che in orario di chiusura l’estraneo stesse cercando di rubare qualcosa.

Il volontario si è quindi avvicinato e l’ha invitato ad uscire. Ma l’intruso gli ha tirato contro un portacenere – probabilmente quello che stava cercando di rubare in piazzola – poi ha scavalcato il cancello e se n’è andato facendo perdere le proprie tracce.

Nessun danno fisico per il volontario che è riuscito a schivare il portacenere, rimasto a terra rotto in più parti.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.