Rubano i pluviali dalla villa, sorpresi dal custode, arrestati dai carabinieri

Sorpresi a rubare i pluviali della villa, hanno minacciato il custode, ma alla fine sono stati arrestati dai carabinieri.

Due italiani sono sono finiti in manette, arrestati in flagranza di reato, l’altra sera ad Alzate Brianza (Co).

Si tratta di M.N., cittadino italiano classe 1993, residente nel milanese, e M.G., anche lui milanese classe 1980.

Sono ritenuti responsabili dei reati di tentata rapina in concorso e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso pomeriggio, i due si erano introdotti nel giardino della “Villa Odescalchi”, con l’intento di asportare dei pluviali in rame.

Sono stati sorpresi dal custode della villa nel tentativo di asportare il manufatto e al fine di guadagnare la fuga, avevano una colluttazione con il  custode, minacciandolo  di morte con una tegola.

Le successive perquisizioni, inoltre, permettevano di rinvenire nel possesso dei predetti 160 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana (posta in sequestro penale).

Gli arrestati sono stati associati presso la casa circondariale di Como in attesa di giudizio di convalida.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.