La macchina del tempo e la moto volante

notiziarioL’Italia tutta in questi giorni è scossa dalla drammatica notizia del dirottamento di un bus carico di studenti, a cui il folle autista immigrato ha tentato di dare fuoco con i ragazzini a bordo.

Una notizia che ha colpito tutti e che rende difficile per noi accettare un mondo che sta cambiando rapidamente.

Eppure il mondo cambia, e lo fa precipitosamente, così in fretta che neppure ce ne accorgiamo.

Forse eravate troppo distratti dalle nostre drammatiche vicende per accorgervi, per esempio, che l’altro giorno è stata inventata la macchina del tempo e che presto saranno messe in vendita le moto volanti.

Credete che sia impazzito? No, è la verità. Un gruppo di scienziati del Moscow Institute of Physics è riuscito a invertire il corso del tempo, usando un computer quantistico.

“Abbiamo creato artificialmente uno stato che evolve in una direzione opposta alla freccia del tempo termodinamica”, ha spiegato il capo del gruppo di ricerca, Gordey Lesovik.

Per ora, sia chiaro, è una “macchina del tempo” solo virtuale, basata sui qubit, ma è un primo passo verso un mondo infinito che ci aspetta.

E non è uno scherzo neppure la moto volante: si chiama “Speeder”, è prodotta dalla californiana JetPack Aviation, dispone di quattro propulsori a turbina alimentati a cherosene, decolla verticalmente, può arrivare fino a 4mila metri di altezza e volare a 240 chilometri all’ora.

Sarà commercializzata dall’anno prossimo al costo di 340mila euro.

Sono tanti soldi, ma anche questo è solo un inizio. Il mondo va avanti, allacciate le cinture.

Piero Uboldi