Turate: pugno alla moglie in casa, tunisino arrestato dai carabinieri

carabinieri Mariano ComenseI carabinieri di Turate hanno arrestato in flagranza di reato un uomo che aveva colpito con un pugno la moglie, trovata sanguinante in casa.

L’altra sera i militari della stazione di Turate sono intervenuti nell’abitazione a seguito di una chiamata al 112.

Qui hanno arrestato T.M.A., cittadino tunisino, resosi autore del reato di maltrattamenti in famiglia.

All’arrivo sul posto i militari hanno trovato T.M.A. in evidente stato di alterazione psicofisica derivante da abuso di alcol, il quale aveva colpito in precedenza con un pugno la moglie convivente, trovata sanguinante sul pavimento.

La vittima è stata trasportata all’ospedale di Cantù non in pericolo di vita.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Como in attesa di giudizio di convalida.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.