Cislago: presto una telecamera contro i topi d’auto in piazza Mercato

Presto una telecamera foto-trappola, per incastrare i topi d’auto in piazza Mercato.

Tutti furiosi, nei giorni scorsi, coi ladri-teppisti che prendono di mira le vetture dei residenti parcheggiate: almeno quattro quelle su cui sono stati trovati segni di effrazioni commesse con la complicità del buio.

“Non c’è granché illuminazione, né sorveglianza – lamentano gli abitanti – Non ci sentiamo tutelati. Non è possibile non poter lasciare l’auto in tutta tranquillità come altrove”.

La rabbia è tanto maggiore perché alla fine ci sono solo danni, non essendoci negli abitacoli nulla da rubare. Si chiede pertanto al Comune di intervenire.

Proprio dall’amministrazione giungono buone notizie: il consigliere delegato alla Sicurezza Cristiano Fagioli annuncia che “non appena saremo in possesso delle telecamere foto-trappola richieste a titolo compensativo alla società Econord, le useremo per contrastare gli atti vandalici nei luoghi sensibili.

“Non solo: saranno utili contro l’abbandono di rifiuti nelle aree boschive e cittadine, oltre a consentire il controllo di tratti viabilistici soggetti al non rispetto dei divieti d’accesso e transito (come succede coi camion in via Meda, ndr.), ai danneggiamenti di veicoli nelle aree di sosta e al parcheggio abusivo)”.

Altre telecamere mobili, prossimamente, saranno dedicate al monitoraggio del territorio contro gli scarichi a cielo aperto, così da individuare gli scaricatori (tramite i numeri di targa) attraverso i filmati.

“A ciò si aggiungono la videosorveglianza fissa e l’impiego di numerosi volontari dell’associazione Controllo di Vicinato”, precisa infine Fagioli.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.