Scrutatori ai seggi per le Europee, a Cogliate precedenza ai disoccupati

Precedenza ai disoccupati e alle persone in difficoltà economica nella scelta degli scrutatori per le Elezioni europee.

 

Lo ha stabilito la giunta comunale di Cogliate con un’apposita delibera (la 41 del 2019) nella quale si fissano i criteri di nomina.

Sarà data la priorità agli elettori del Comune di Cogliate che, già iscritti all’Albo unico degli scrutatori, manifestino la propria disponibilità.

La scelta verrà quindi indirizzata “fra coloro che avranno dichiarato di essere inoccupati, disoccupati, in stato di necessità o in difficoltà economica e regolarmente iscritti nelle liste di collocamento del Centro per l’Impiego; in secondo luogo la scelta sarà indirizzata verso giovani studenti; in terzo luogo si seguirà l’ordine cronologico di presentazione delle manifestazioni di disponibilità”.

I nominativi in esubero entreranno di diritto nell’elenco dei supplenti.

“Questa scelta -spiega una nota del Comune – vuole essere un segnale che l’Amministrazione vuole dare, nella direzione della trasparenza e della vicinanza alle persone in difficoltà, un indirizzo che potrà essere un piccolo aiuto nei confronti di tutti coloro che si trovano, loro malgrado, in situazioni difficili”.

L’invito è quello ad iscriversi all’Albo degli scrutatori anche a coloro che ancora non lo hanno fatto, entrando nell’elenco delle persone selezionabili secondo la normativa nazionale, compilando un modulo presente all’ufficio Anagrafe. Successivamente sarà possibile segnalare, sempre con apposito modulo, la situazione di difficoltà in cui ci si trova.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.