Finto tecnico e finto vigile in azione; truffa sventata a Limbiate, a segno a Ceriano

Truffa ai danni di anziani, sventata a Limbiate ma purtroppo a segno a Ceriano Laghetto.

L’ultimo episodio, in cui si è evitato il peggio è dell’altra mattina a Limbiate, in via Como a Limbiate.

Qui si sono presentati in due, un sedicente tecnico dell’azienda dell’acqua e un sedicente agente di Polizia locale, decisi a truffare le due residenti: una donna di 82 anni e una di 63.

Ma le due signore si sono dimostrate due ossi duri.

Hanno subito intuito che qualcosa non andava in quei due alla porta e così, anziché aprire, hanno chiamato il 112, mettendo in fuga gli impostori.

Alle forze dell’ordine le due donne hanno raccontato di essersi ricordati delle informazioni anti truffa diffuse dalle forze dell’ordine e dai giornali da mesi.

Qualche giorno prima però, purtroppo è andata a segno la truffa messa in atto con la stessa modalità a Ceriano Laghetto.

Una donna di 89 anni residente in via Carso, in frazione Dal Pozzo è stata derubata di 1000 euro, con la stessa messa in scena del finto tecnico e del finto vigile.