Amministrative a Cesate: ribaltone nel centrodestra. Il candidato non sarà Maltagliati ma Vumbaca

Colpo di scena e ribaltone nel centrodestra cesatese. Un parere del ministero dell’interno ha, infatti, stoppato la candidatura di Ermes Maltagliati.

Questo in quanto il candidato originariamente scelto da Lega e Forza Italia, e avallato dalla lista civica Coraggio di Cambiare, ha ricoperto, sino a dicembre 2018, incarichi dirigenziali nella sanità lombarda.

Fatto che lo rende ineleggibile per sei mesi e, quindi, anche lo mette fuori gioco per le elezioni comunali del prossimo 26 maggio.

A dire il vero, la questione non è pacifica in punto di diritto.

Anzi, a detta dello stesso Maltagliati, gli esperti lo avrebbero assicurato dal fatto che la norma del testo unico sugli enti locali incriminata “non dovrebbe applicarsi nel mio caso specifico”.

Tuttavia, l’ex direttore sanitario del vecchio Ospedale Salvini ha affermato di aver deciso di farsi comunque da parte “per proteggere la coalizione da possibili strumentalizzazioni e attacchi”.

“Con gratitudine ho accettato la sfida e mi sono messo in campo nella profonda convinzione di poter mettere le mie competenze e le mie energie al servizio della comunità – è il commento di Maltagliati – Pur rimanendo a disposizione per sostenere i nostri candidati in campagna elettorale, faccio un passo di lato”.

Archiviato il capitolo Maltagliati, il centrodestra ha subito annunciato il nome del suo sostituto. Si tratta di Roberto Vumbaca, leader di Coraggio di Cambiare.

“Come coalizione non possiamo che essere grati ad Ermes per essersi reso immediatamente disponibile ad essere il nostro candidato sindaco”.

Vumbaca, definito “figura esperta ed appassionata”, era già stato il candidato sindaco del centrodestra nel 2014.

All’epoca la sua corsa fu stoppata dal trionfo di Giancarla Marchesi. Dopo cinque anni tutto è però cambiato.

La coalizione di centrosinistra guidata dalla Marchesi è, infatti, andata in frantumi e il commissario è in arrivo a Cesate.

In questa situazione, con la Marchesi che ha annunciato l’intenzione di non candidarsi e il forte traino della Lega, sembra logico vedere Vumbaca come il vero favorito per la corsa a Sindaco.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.