Cesate: rifugiato del Mali trova un portafogli con oltre 1000 euro e lo porta ai Carabinieri

Un atto di onestà da parte di un rifugiato del Mali, che ha trovato un portafogli e lo ha portato ai Carabinieri per restituirlo.

Un giovane di 22 anni, richiedente asilo originario del Mali, ha trovato un portafogli al cui interno erano custoditi circa 1300 euro e lo ha portato subito alla caserma dei Carabinieri di via Brenta.

Qui il proprietario, un pensionato di 71 anni, ne stava intanto denunciando la scomparsa.

Un atto di grande onestà e civiltà: il ragazzo non ha minimamente toccato il denaro.

Il giovane, che vive in un centro accoglienza poco distante, ha raccontato di averlo trovato per terra e di aver pensato subito di portarlo ai Carabinieri.

Davanti al grande gesto di onestà l’uomo, tornato in possesso dei suoi averi, ha donato al ragazzo 100 euro in segno di riconoscenza.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.