Truffe dello specchietto mentre era ai domiciliari, 31enne arrestato a Garbagnate

I carabinieri di Garbagnate Milanese hanno arrestato un 31enne italiano, pregiudicato nullafacente per truffa aggravata continuata.

L’uomo era già ai domiciliari, ma nelle due ore di permesso giornaliere continuava a tentare truffe con il trucco dello specchietto.

A bordo della propria auto, infatti, simulava incidenti stradali inesistenti lamentando la rottura dello specchietto laterale e pretendendo denaro come risarcimento del danno subìto.

Inseguito alle indagini eseguite dai carabinieri, il del Tribunale di Milano ha disposto la sospensione della misura della detenzione domiciliare a cui era sottoposto per reati contro il patrimonio.

L’uomo è stato quindi prelevato dai carabinieri che gli hanno notificato l’atto e condotto in carcere.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.