Cesate, incide il suo nome con un coltello sulla schiena della ex: 33enne arrestato

carabinieriUn marocchino di 33 anni è stato arrestato dai carabinieri a Cesate dopo avere inciso il proprio nome sulla schiena della ex fidanzata con un coltello.

I militari sono intervenuti alle 9 di ieri in via Donizetti, dove hanno bloccato il nordafricano mentre aggrediva la donna, 31enne marocchina. 

Quest’ultima ha trovato il coraggio di raccontare le violenze e le vessazioni iniziate circa un anno fa, al termine della loro relazione.

Ai carabinieri ha spiegato che nei giorni di Pasqua è stata vittima di offese e maltrattamenti che hanno raggiunto il culmine il 22 aprile, quando l’ex convivente l’ha costretta a seguirlo nell’appartamento di un amico a Cesate.

Qui l’ha prima picchiata, poi le ha inciso il proprio nome  sulla schiena con una lama presa in cucina e infine l’ha fatta spogliare per filmarla.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.