Autista ubriaco porta in gita studenti di Ceriano: fermato dalla Polizia

Un gruppo di studenti di una scuola di Ceriano Laghetto ha vissuto questa mattina una disavventura che ha dell’incredibile.

I ragazzi, accompagnati dai professori, erano partiti in pullman per una gita di alcuni giorni a Grosseto.

I professori però, durante il viaggio, si sono accorti che c’era qualcosa di strano: l’autista beveva alcool mentre guidava.

Preoccupati per la salute dei ragazzi, i professori hanno così chiamato di nascosto la Polizia chiedendo che intervenisse per fermare il pullman e controllare il conducente.

Due pattuglie della Stradale hanno così fermato l’autobus carico di studenti nel parcheggio di Fontanellato, dalle parti di Fidenza in A1.

Gli agenti hanno verificato che il tasso alcolemico dell’autista era oltre i limiti di legge, per cui lo hanno fermato.

Nel frattempo l’agenzia di viaggi, contattata dai professori, ha fatto intervenire un altro pullman partito da Bologna che ha caricato i ragazzi facendogli riprendere in sicurezza la gita. Per loro soltanto la perdita di un paio d’ore, ma un gran brutto rischio scampato grazie all’attenzione dei docenti.

Maggiori dettagli sul Notiziario in edicola venerdì 12 maggio

(nella foto le pattuglie della Stradale mentre controllano il pullman partito da Ceriano Laghetto)

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.