Saronno: inaugurato il distretto sanitario, rassicurazioni per l’ospedale

Con l’inaugurazione del nuovo  distretto sanitario di Saronno, sono arrivate  rassicurazioni anche sul futuro dell’ospedale.

Non solo il taglio del nastro della nuova struttura ma ancora una volta rassicurazioni sulla “strategicità” dell’ospedale saronnese nella sanità lombarda.

E’ stato questo il fulcro dell’inaugurazione del distretto sanitario di via Fiume.

“Gli investimenti, come quello di oggi – ha infatti dichiarato – l’assessore regionale all’Ambiente il saronnese Raffaele Cattaneo – sono la miglior conferma dell’attenzione di Regione Lombardia per il territorio e per le sue esigenze”.

Le conferme sono arrivate anche dall’assessore al Welfare Giulio Gallera che mercoledì mattina, con Cattaneo e tante autorità locali, ha tagliato il nastro del nuovo distretto sanitario (oggi chiamato Area Territoriale) di via Fiume.

La struttura è stata realizzata grazie ad un investimento regionale di 1,5 milioni di euro con cui è stata completamente rinnovata la palazzina che ha sostituito la storica sede del distretto sanitario di via Manzoni ed altre due sedi staccate in via Tommaseo e in viale Prealpi.

Da dicembre tutti i servizi, da quello di vaccinazione a quello di scelta e revoca del medico di base, sono stati trasferiti in via Fiume.

Tra gli interventi effettuati anche la messa a norma sul fronte della sicurezza e l’attenzione alla piena agibilità della struttura anche da parte di diversamente abili.

Apprezzatissimo da utenti e residenti il rinnovamento dell’area davanti alla sede trasformata, da sterrato, in un parcheggio con zona disco di due ore su input dell’assessore Dario Lonardoni.

A tagliare il nastro, oltre agli assessori regionali, anche Eugenio Porfido direttore dell’azienda ospedaliera Valle Olona, Emanuele Monti presidente della commissione regionale Sanità e i sindaci Alessandro Fagioli (Saronno) Gianluigi Cartabia (Cislago) e Marco Giudici (Caronno Pertusella).

“Sono orgoglioso di quanto è stato realizzato – ha concluso Gallera al termine di una rapida visita alla struttura che ha preceduto l’incontro con il personale all’ospedale – che conferma la nostra volontà di essere presenti a Saronno con un presidio forte. C’è la volontà di investire in interventi di qualità per il territorio”.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.