Limbiate, 19enne residente in città fermato con 12 dosi di cocaina e arrestato

I Carabinieri di Limbiate hanno individuato e tratto in arresto un 19enne del posto, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Il giovane è stato fermato  nella serata del 19 maggio scorso, mentre stazionava in via 25 Aprile, alle spalle del Teatro Comunale.

La zona era stata spesso battuta dai Carabinieri di Limbiate che sulla scorta delle segnalazioni ricevute avevano appreso di “strani movimenti” in quell’area.

Difatti, in tarda serata, l’equipaggio nel effettuare il consueto giro, ha notato un capannello di sei giovani, i quali, accortisi della presenza a loro non gradita, si sono rapidamente dati alla fuga. 

Ii Carabinieri che si sono subito lanciati all’inseguimento del soggetto che pareva al centro del gruppetto.

Ad essere fermato è stato quindi  il 19enne di Limbiate, inoccupato, la cui perquisizione personale ha permesso di rinvenire, nelle tasche del cappotto, ben dodici dosi di cocaina, confezionate con carta stagnola, e nel portafoglio oltre 500 euro. 

Il giovane  non sapeva indicare la provenienza del denaro,  ritenuto pertanto provento dell’attività di spaccio.

Il giovane è stato quindi  dichiarato in arresto ed avviato, per il mattino successivo, a processo per direttissima.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.