Prima una 16enne, poi una suora, due scippi ravvicinati a Rovello Porro e Saronno

carabinieri notteUna suora è stata scippata a Saronno giovedì sera mentre camminava vicino al Santuario, qualche ora prima a qualche chilometro di distanza una 16enne è stata scippata in pieno centro a Rovello Porro.

Potrebbero essere due episodi del tutto estranei tra loro ma al momento non si può escludere che siano collegati, considerando la breve distanza di luogo e di tempo.

Entrambi hanno fatto clamore: il primo in ordine di tempo è avvenuto a Rovello Porro nella centralissima via Dante e ha avuto per prima vittima una ragazza di 16 anni a cui il malvivente ha strappato dal collo una catenina.

La ragazza ha riportato lievi contusioni ma una donna che ha assistito alla scena è stata colta da malore e per lei è stato richiesto l’intervento di un’ambulanza.

Meno di 4 ore dopo, alle 22,15, un altro scippo, a Saronno (una fermata di treno da Rovello).

Vittima del malvivente questa volta una suora che camminava dalla scuola Aldo Moro, dove era in corso il consiglio comunale, verso il Santuario della Beata Vergine dei Miracoli.

La suora, nel tentativo di trattenere la sua borsetta, è finita a terra.

Il ladro si è dileguato rapidamente con il maltolto.

La religiosa è stata soccorsa da alcuni passanti che hanno chiamato i carabinieri.

Lievi escoriazioni per la donna vittima del furto, mentre la borsetta, contenente anche le chiavi della macchina della suora, è stata trovata poco dopo a breve distanza.

Evidentemente il ladro l’ha gettata dopo avere estratto il portafogli, contenente comunque poco denaro contante.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.