Cislago: telecamere e carabinieri contro i vandalismi alle auto

Cislago: telecamere e carabinieri contro i vandalismi alle auto.

Più ronde dei carabinieri, telecamere mobili e controllo di vicinato: sono queste le soluzioni da adottare per combattere i vandalismi contro le auto nel parcheggio di via Cavour.

Solidali con le malcapitate persone che al mattino hanno trovato le loro vetture danneggiate, gli amministratori comunali si stanno attivando per far cessare questi brutti episodi.

“Sono ragazzini che non si curano dei danni causati, teppistelli senza arte né parte”, stigmatizza il sindaco Gian Luigi Cartabia.

Una decina le auto prese di mira due recenti notti, quasi tutte appartenenti a gente che vive nelle vicinanze e non ha un garage dove lasciare la macchina.

I vandali hanno spaccato i finestrini, forse con qualche pietra o un martello, per poi divertirsi a fare scritte nell’abitacolo e a rubare qualunque cosa trovassero.

Segnalazioni sono state trasmesse ai carabinieri, che hanno avviato indagini per risalire ai responsabili: sarebbe molto utile, fra l’altro, che si facessero avanti testimoni.

“Non appena Econord ci fornirà le telecamere mobili cominceremo a piazzarle proprio in quell’area di sosta” annuncia il consigliere delegato alla sicurezza Cristiano Fagioli.

“Speriamo servano da deterrente, ma mi aspetto molto anche dal controllo di vicinato, che in via Cavour non è attivo: restiamo in attesa che si faccia avanti qualcuno”.

Cartabia ha parlato di questi episodi coi carabinieri della locale caserma, “che si sono dimostrati disponibili a intensificare i controlli in zona”, annuncia.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.