Saronno, la giunta (Lega) assegna 6 appartamenti a famiglie nomadi sinti

campo nomadi saronno
l’ingesso del campo nomadi di via Deledda (da Google Maps)

La giunta comunale di Saronno (Lega) ha assegnato 6 abitazioni di proprietà del Comune ad altrettante famiglie nomadi sinti che occupano piazzole del campo di via Deledda.

Le case andranno agli occupanti di 4 piazzole con convenzone scaduta e di cui si contestano anche elementi abusivi.

La giunta, con delibera 97 del 4 giugno ha deciso l’assegnazione delle case a canone concordato per una durata massima di 10 anni.

Si tratta di immobili distribuiti in diverse zone della città, tutti di proprietà comunale.

Gli appartamenti hanno superfici variabili da 52 fino a 81 metri quadri ed un canone di locazione annuo che varia da 2.218 fino a 2.815 euro.

Va detto che l’idea di trasferire i residenti nelle 4 piazzole che l’Amministrazione intende liberare anche per eseguire interventi di sistemazione dell’alveo del torrente Lura, era già stata avanzata in passato, ma aveva visto il rifiuto dei diretti interessati.

Per questo l’Amministrazione Comunale aveva proposto e “concordemente individuato” un’area di proprietà comunale sita in via Grandi adeguata come sistemazione alloggiativa alternativa, con tanto di delibera di consiglio comunale approvata il 19 aprile 2018.

Ma contro questa delibera si è manifestata l’opposizione di una consistente parte di popolazione residente in zona, tra Saronno e Gerenzano, che ha presentato un ricorso al Tar.

A questo punto il Comune torno sui suoi passi e quindi ritiene, come si legge in delibera “di riproporre la sistemazione in alloggi di proprietà comunale ai nuclei familiari che attualmente occupano le piazzole 11, 12, 13, 14 del campo nomadi di via Deledda”.

Ora si tratta di capire se le famiglie coinvolte accetteranno la soluzione proposta: dopo la firma della convenzione avranno 15 giorni per liberare le piazzole.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.