Sciopero, guasti e ritardi sui treni, giornata critica per i viaggiatori lombardi

Prima ancora dell’inizio dello sciopero, già i primi disagi per i viaggiatori del trasporto pubblico in Lombardia, in particolare per gli utenti di Trenord.

I sindacati Uiltrasporti, Fit Cisl e Filt Cgil hanno proclamato per la giornata di oggi, giovedì 13 giugno, uno sciopero del trasporto pubblico locale in Lombardia.

Lo sciopero durerà quattro ore e tra le motivazioni indicate dalle sigle sindacali c’è “la condizione di grave incertezza circa le risorse da destinare al settore del Trasporto Pubblico Locale a seguito del congelamento dei finanziamenti nazionali al comparto operato con Legge di Bilancio 2019”.

Gli orari dello sciopero variano a seconda delle società di trasporto, dalle 8,30 alle 12,30 oppure dalle 9 alle 13.

Ma per i viaggiatori di Trenord i disagi sono iniziati molto prima con ritardi e cancellazioni su diverse linee.

In particolare un guasto agli impianti su rete Rfi tra le stazoni di Sesto San Giovanni e Milano Greco Pirelli, ha causato ritardi su più linee.

Per gli aggiornamenti in tempo reale della situazione Trenord si può consultare questo link

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.