Cesate: truffatore spruzza narcotizzante per agire indisturbato

A Cesate un truffatore ha diffuso narcotizzante con uno spray per agire indisturbato.

Le truffe sono sempre dietro l’angolo e i malviventi escogitano sempre espedienti nuovi per poter guadagnare la fiducia delle persone ed entrare nelle loro case con lo scopo di derubarle.

L’ultimo caso di truffa si è verificato martedì mattina a Cesate, quando alla porta di una delle abitazioni del Villaggio Ina si è presentato un giovane munito di cartellino che, fingendo di dover intervenire per la rottura di un tubo.

Approfittando della buona fede dei proprietari è entrato in casa dove ha finto di dover verificare gli scarichi facendo partire l’acqua da un rubinetto.

Nel contempo avrebbe spruzzato uno spray, un narcotizzante o un urticante che ha dato non pochi problemi ai proprietari.

Dopo questa operazione è uscito di casa ma i proprietari, viste le reazioni fisiche scatenate poco dopo l’arrivo dell’uomo, hanno allertato i Carabinieri.

Fortunatamente il truffatore non si è ripresentato, probabilmente perchè non sicuro di aver effettivamente stordito i presenti nell’appartamento, e quindi impossibilitato a portate a termine il furto.

Sembra che casi analoghi si siano verificati anche in altri comuni.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.