Linea Lilla, il progetto della metro con fermata a Cusano Milanino prende forma

Linea Lilla, il progetto della metro con fermata a Cusano Milanino prende forma.

Se sulla nuova tranvia si è ancora in attesa che la conferenza dei servizi definisca l’istruttoria, anche se in municipio considerano il progetto superato.

Ma per contro si registrano importanti novità per il raddoppio della metropolitana verso Monza con fermata a Cusano Milano.

Infatti questo mercoledì il progetto, già approvato e finanziato con 1,2 miliardi di euro, è approdato sul tavolo del Ministero delle infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli per incominciare ad affrontare fattibilità e tempistica dell’opera.

Un incontro tecnico per definire le condizioni di un progetto che sino a qualche anno fa sembrava una trovata creativa.

Il Ministero è dunque destinato a giocare una parte importante per via dei finanziamenti da rilasciare che sono la condizione sine qua non per la realizzazione dell’intervento.

Il cavallo di battaglia del parlamentare Stefano Buffagni (M5S) che sembrava impossibile incomincia a prendere forma.

Buffagni che da consigliere regionale era stato grande sponsor del progetto, ora da sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri si sta adoperando per passare dalla proposta alla realizzazione.

Le premesse ci sono per rendere concreto lo sbinamento della metropolitana Lilla al capolinea di Bignami.

Da qui la formazione di due tronconi, uno verso Cinisello e Monza, mentre l’altro verso Bresso e Cusano Milanino con capolinea a Cinisello. Il dado è tratto e non resta che aspettare.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.