Caronno, camionista danneggia auto e scappa: rintracciato grazie a un testimone

Immagine di repertorio

Caronno, camionista danneggia auto e scappa: rintracciato grazie a un testimone.
Che cosa ci faceva un’auto semidistrutta in via Luini, all’altezza del civico 12?

Che fosse stata abbandonata dopo un incidente, magari rubata?

La polizia locale ha indagato e ha risolto il giallo a tempo di record: era stata danneggiata da ignoti e il proprietario nemmeno lo sapeva.

Una pattuglia transitava lungo la strada, durante il normale pattugliamento del territorio: vettura che aveva subito danni ha incuriosito gli agenti Alessandro Lazzati e Rosanna Coppola sono stati attirati

Era una Citroen C3, con ammaccature e strisciate su una fiancata, oltre a un finestrino i cui vetri erano andati in frantumi.

Insospettiti, i vigili hanno interrogato i residenti e commercianti della zona, riuscendo così a ricostruire i fatti.

L’autista di un autocarro che proveniva dal corso della Vittoria aveva urtato il veicolo in sosta e, anziché fermarsi per trovare il proprietario e risarcirlo, aveva pensato bene di tirare dritto.

Ma un testimone aveva preso il numero di targa e lo ha fornito alla polizia locale, risalita così al conducente. Pensava di farla franca, invece ha dovuto ammettere le sue responsabilità.

Gli agenti hanno contestato il divieto di transito per autocarri superiori a 3,5 metri e l’inottemperanza dell’obbligo di rilasciare le proprie generalità dopo sinistri stradali senza feriti.
Il malcapitato proprietario della Citroen potrà così farsi rimborsare tutti i danni subiti.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.