Tariffa integrata Atm, varrà anche per il treno, nelle tratte gestite da Trenord

stibmUlteriore passo avanti per la piena integrazione del nuovo sistema tariffario che dal 15 luglio entra in vigore per tutti i comuni dell’area metropolitana di Milano e delle provincia  di Monza e Brianza. 

I nuovi titoli di viaggio saranno validi non solo per metropolitane, bus e metro ma anche sulle tratte ferroviarie gestite da Trenord.

Il presidente dell’Agenzia del trasporto pubblico locale del Bacino della Città Metropolitana di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia, Daniele Barbone, ha commentato: “Il risultato raggiunto è il frutto del lavoro dei nostri uffici in forte sinergia con quelli di Regione e di Trenord per raggiungere la perfetta integrazione dei servizi nell’interesse costante degli utenti e dei pendolari che così possono usare anche il treno con lo stesso biglietto o abbonamento senza complicazioni”.

Quindi con il nuovo sistema tariffario, dal 15 luglio il costo del trasporto pubblico nei comuni compresi nello Stibm. Sistema tariffario integrato del bacino di mobilità, dipenderà solo dalle distanze percorse e non dai mezzi utilizzati. 

Si conteranno le zone attraversate, partendo dal costo base di 2 euro che consente lo spostamento nelle prime 3 zone (città di Milano) a cui si dovranno aggiungere 40 centesimi per ogni zona ulteriore attraversata. 

Ulteriori informazioni per il calcolo del costo del biglietto singolo si possono avere qui

 

 

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.