Ceriano, due feriti da arma da taglio vicino al bosco della droga

Intorno alle 12 di oggi, i Carabinieri della Compagnia di Desio, sono intervenuti a Ceriano Laghetto per la segnalazione della presenza di due uomini con ferite da arma da taglio. 

I carabinieri sono giunti nei pressi del Ponte della Giubiana, al margine del Parco delle Groane, zona nota per l’andirvieni di tossicodipendenti e spacciatori.

Qui erano presenti i due 29enni di origine senegalese, ma residenti nel lecchese, con ferite d’arma da taglio soccorsi dal personale del 118.

I due avrebbero riferito di essere stati attinti dai fendenti all’interno del parco ad opera di altri stranieri dagli stessi non conosciuti.

Non hanno fornito indicazioni sul motivo della loro permanenza nella zona.

Sono in corso le indagini per delineare i contorni della vicenda a cura dei Carabinieri.

Non è certo la prima volta che si registrano episodi di violenza in questa zona, quasi sempre legati al mondo dello spaccio.

Il precedente più grave risale al marzo di due anni fa quando proprio qui a Ceriano Laghetto, fu trovato morto un uomo.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.