Senago, lite in famiglia: figlio aggredisce il padre con il coltello

I carabinieri della stazione di Senago hanno arrestato un 20enne che aveva appena aggredito il padre in casa con un coltello da cucina.

I carabinieri sono dovuti intervenire nuovamente all’interno di un’abitazione di via Borromeo a Senago, al cui interno si stava verificando l’ennesima lite tra uno studente 20enne, con precedenti di polizia, e il padre, un operaio 48enne, residente a Senago.

Il ragazzo, già autore in passato di ripetute vessazioni e violenze fisiche nei confronti dei familiari, si era scagliato contro il padre impugnando un coltello da cucina.

L’aggressione -secondo quanto riferito dai carabinieri – sarebbe avvenuta per futili motivi e ha procurato, fortunatamente, solo delle lievi lesioni da taglio agli avambracci, grazie anche all’intervento tempestivo della pattuglia dell’Arma, che ha subito bloccato il giovane aggressore.

Il padre, lievemente ferito con delle “lesioni da taglio agli avambracci”, è stato medicato e giudicato guaribile in 3 giorni.

Il 20enne arrestato, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Milano San Vittore, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.