Cermenate, arrestato con quasi mezzo chilo di cocaina e oltre 4000 monete da 2 euro false

cermenate monetineI carabinieri hanno arrestato un 39enne di Cermenate trovato in possesso di quasi mezzo chilo di cocaina più di 4000 monete da 2 euro presumibilmente false.

L’intervento è stato effettuato dai carabinieri della compagnia di Cantù insieme a quelli della Stazione Carabinieri di Cermenate e del Nucleo Cinofili di Casatenovo.

Come spiega una nota dei carabinieri di Cantù,  F.A., cittadino di Cermenate classe 1980 è stato arrestato perché ritenuto responsabile dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e falsificazione di monete, spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate.

Dopo accurati, meticolosi e prolungati servizi di osservazione e pedinamento, i carabinieri hanno proceduto a perquisizioni personale e domiciliare, trovando e sequestrando 432 grammi di cocaina, 3 bilancini di precisione e altro materiale comprovante illecita attività.

Inoltre, sono state trovati trovate 8.462 euro in 4231 monete da 2 euro verosimilmente false e sulle quali si sta procedendo ad ulteriori accertamenti per stabilirne con certezza la genuinità o meno.

L’arrestato, concluse le formalità, è stato portato nel carcere Bassone di Como a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.