Limbiate, tenta di sfregiare la madre con l’acetone: 50enne in pericolo

Ha tentato di sfregiare la madre con l’acetone, 50enne soccorsa a Limbiate al culmine di una lite familiare. E’ successo nella notte tra domenica e lunedì in un’abitazione di via Caracciolo.

Qui è scoppiata la lite in un appartamento tra madre e figlia, quest’ultima da tempo in cura al Cps.

Dalle parole però le due donne sono presto passate ai fatti. La 20enne al culmine dell’ira ha preso una bottiglietta di acetone per le unghie e ha tentato di svuotarlo in faccia alla madre. 

Per fortuna il liquido non è arrivato agli occhi e alla bocca della donna che è riuscita ad allertare i carabinieri della compagnia di Desio. Arrivati sul posto con i sanitari del 118 sono riusciti a bloccare la ragazza. La donna è stata trasportata d’urgenza al pronto soccorso di Desio, dove è stata dimessa in condizioni non gravi. 

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.