Picchiato brutalmente per il telefono, un rapinatore ha agito anche a Cesate

La Polizia di Stato ha arrestato un minorenne e un maggiorenne responsabili di una rapina in via Val Sabbia a Milano: al minorenne vengono contestate anche due rapine sul treno a Cesate.

Le ordinanze di custodia eseguite dalla Polizia sono state emesse rispettivamente dal Gip presso il Tribunale di Milano e dal Gip presso il Tribunale dei Minorenni.

L’indagine, condotta dagli agenti del Commissariato Comasina della Questura di Milano, in stretta collaborazione con le due Procure, ha permesso di identificare gli autori della rapina aggravata ai danni di un cittadino cinese di 26 anni a cui è stato sottratto il telefono cellulare.

La vittima è stata brutalmente aggredita da i due soggetti con un arnese di metallo e ha riportato diverse lesioni oltre la frattura del setto nasale con una prognosi di 25 giorni.

Gli arrestati hanno riferito agli investigatori che lo scopo della rapine è maturata dalla necessità di recuperare del denaro per l’acquisto di una base musicale in quanto il cittadino maggiorenne arrestato è un rapper.

Al minorenne arrestato, inoltre, vengono contestate altre rapine, consumate il 28 luglio e il 24 agosto a bordo di un treno a Cesate (MI).

ECCO IL VIDEO DELLA BRUTALE AGGRESSIONE

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.