Spacciava al Villaggio Snia di Cesano, arrestato 30enne di Lentate sul Seveso

I carabinieri della tenenza di Cesano Maderno hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio, B.A, 30enne di Lentate sul Seveso, nullafacente, già conosciuto dalle Forze dell’Ordine

L’uomo  era stato notato dai carabinieri a Cesano Maderno mentre transitava e sostava in luoghi sensibili tra cui le vie Friuli e Sardegna del Villaggio Snia. E’ stato quindi seguito e fermato in via Como a Lentate sul Seveso e si è da subito mostrato insofferente al controllo. 

I carabinieri hanno quindi proceduto alla  perquisizione personale, nel corso della quale hanno rinvenuto 90 euro in contanti e pochi grammi di hashish, sufficienti a far sorgere il sospetto che in casa potesse detenerne altri.

Nella sua abitazione  infatti sono stati trovati ben 640 gammi della medesima droga suddivisa in 56 ovuli, tutti singolarmente avvolti nel cellophane trasparente, pronti per essere ceduti, 1100 euro, oltre a tutto il materiale occorrente al confezionamento delle dosi.

Non può escludersi che si tratti di stupefacente introdotto illegalmente in Italia con la tecnica intracorporea da i cosiddetti “ingoiatoi”, ovvero soggetti che  ingoiano gli ovuli. 

Vengono chiamati anche “ovulatori” o “body packers”.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.