Home NORD MILANO Rho-Monza, sale la protesta Cittadini scendono in strada

Rho-Monza, sale la protesta Cittadini scendono in strada

pentolata_2Continua inarrestabile la protesta dei cittadini di Paderno contro il progetto di riqualificazione della Rho-Monza. Ogni sera dalle 21 i residenti di via Battisti avviano la loro 'pentolata': l'orchestra di tegami, mestoli e fischietti per manifestare il dissenso più assoluto al progetto. Dopo i primi due appuntamenti a finestre e balconi di casa, nella serata di sabato i residenti a ridosso della SP46 si sono riversati in strada. Persone di ogni età, donne e uomini, adulti e bambini, hanno marciato per la loro via per raggiungere un terreno, dove solo poche ore prima erano in corso carotaggi del terreno e rilievi che nulla fanno ben sperare. La protesta ha tutte le premesse di estendersi a macchia d'olio come numeri di aderenti e iniziative da mettere in atto in vari punti della città in vista della convocazione di giovedì mattina. Infatti la prossima sarà una settimana decisiva per il futuro della superstrada Rho-Monza. E' in programma per quel giorno a partire dalle ore 9.30 la Conferenza dei Servizi che fermerà il progetto o darà il via libera ai lavori. Nella stessa giornata si deciderà per tutti e tre i lotti da Paderno fino a Baranzate passando per Cormano, Bollate e Novate. Alla conferenza prenderanno parte tutti gli enti coinvolti, tra cui le cinque amministrazioni comunali che da sempre hanno espresso la loro contrarietà al progetto proposto da Serravalle. La giunta padernese ha ribadito la propria contrarietà con una recente delibera di giunta con la quale "si riserva, a fronte degli esisti della conferenza di servizi, eventuali azioni di opposizione al parere della Regione Lombardia". E' confermata per martedì sera la presenza del sindaco Marco Alparone al presidio serale di via Battisti, ultima occasione per confrontarsi con i cittadini prima dell'appuntamento a Milano di giovedi mattina.

Simone Carcano


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

ceriano auto ribaltata

Incidente tra Ceriano e Cesano, auto ribaltata più volte, 33enne in ospedale

Un uomo di 33 anni è stato trasportato in ospedale in codice giallo dopo essere volato fuori strada con l’auto a Ceriano Laghetto. L’incidente si...

Prendono il reddito di cittadinanza: a Gerenzano sanificano la mensa scolastica

    A Gerenzano i beneficiari del reddito di cittadinanza sono stati impiegati nella mensa scolastica. Il confronto tra la dirigenza, docenti e responsabili dei vari plessi,...

Coronavirus a Limbiate, un altro bambino positivo al Covid: due classi in quarantena

Secondo caso di studente positivo al coronavirus a Limbiate. Salgono a due le classi in quarantena alla scuola don Milani. La conferma arriva dall'Amministrazione...

Droga al parco di Origgio, spacciatore la vende sotto alla telecamera: 18enne denunciato

Spacciava come se nulla fosse nel parco comunale, forse inconsapevole della telecamera o addirittura sfidandola: fatto sta che il 18enne di Origgio è stato...
carabinieri locale

Covid, movida senza regole: chiusi due bar a Mozzate e Carugo

I carabinieri della Compagnia di Cantù hanno chiuso due locali della “movida” comasca, a Mozzate e Carugo per violazione delle norme anti Covid. Nell’operazione condotta...
carabinieri bimbo mamma

Limbiate, bimbo di 3 anni salva la mamma picchiata in casa da papà

    I carabinieri di Cesano Maderno hanno arrestato a Limbiate un uomo che stava picchiando la moglie, dopo che il loro bambino di appena 3...
mascherine scuola

Solaro, dalla scuola nessuna mascherina: il Comune suggerisce di comprarle in farmacia

A Solaro le mascherine per i bambini e i ragazzi che frequentano la scuola dell’obbligo previste in fornitura gratuita dai decreti del Governo non...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !