Home Prima Pagina Cittadinanza ai figli di stranieri Consiglio pacato, tensioni fuori

Cittadinanza ai figli di stranieri Consiglio pacato, tensioni fuori

OLYMPUS DIGITAL CAMERAA giudicare dalla discussione in consiglio, dai toni pacati, c'è da chiedersi che senso avessero i cori che giovedì sera infuriavano fuori dall'aula consiliare contro e a favore della mozione che istituisce la cittadinanza onoraria per i figli degli immigrati residenti da almeno cinque anni a Caronno Pertusella. Per protestare contro l'iniziativa c'è stato un presidio di Forza Nuova, i cui militanti sono stati tenuti a distanza da un blindato posto di traverso in via Capo Sile e dai carabinieri. Dall'altra parte c'era l'altra fazione, costituita dai militanti dei centri sociali. Per un'ora e mezza si sono urlati slogan di destra e sinistra, in un botta e risposta scivolato spesso in insulti. Intanto il sindaco Loris Bonfanti, i suoi assessori e consiglieri entravano nell'aula civica: proprio coloro che hanno sottoscritto la proposta, scatenando queste reazioni, sono passati nell'indifferenza generale. "Ci giudicano senza conoscerci e nemmeno hanno voluto presenziare alla seduta per ascoltarci e capire che cosa ci ha spinto a presentare la mozione – è stato il commento degli amministratori –  Certo ha partecipato alla seduta molta più gente del solito, ma avrebbero potuto esserci ancora più persone, favorevoli o contrarie, se chi era fuori fosse entrato in aula". La discussione, in effetti, è stata incentrata sul dialogo fra tutte le forze politiche, fatta eccezione per l'esponente della Lega Nord che ha abbandonato l'aula dopo avere letto un documento che definiva illegittima e inopportuna l'iniziativa.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

A prescindere dalle ragioni di tutti (che riporteremo in un ampio servizio sul Notiziario in edicola venerdì 13 settembre), resta una bella pagina di politica: come ha detto il sindaco Bonfanti "abbiamo avuto un confronto civile, lontano dalla bagarre che c'è stata qui fuori, su una proposta che vuole soltanto riconoscere il diritto di sentirsi italiani a cinquanta bambini delle scuole, stimolando una legge sull'integrazione".  La cittadinanza onoraria verrà conferita il 14 settembre, in occasione della "Festa dei Popoli".

 



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Guasti per la neve: bus al posto dei treni e disagi fra Varese e...

Questa mattina, a causa dei danni provocati dalla neve nel Varesotto, tutti i treni della linea Varese-Laveno Mombello e Milano sono stati sostituiti da...
carrefour cesate lucarelli

Cesate, Selvaggia Lucarelli denuncia la risposta sessista all’inserzione di lavoro

La risposta ad una offerta di lavoro, con una battuta che ha tanto le sembianze di un'allusione sessuale: il punto vendita Carrefour Express di...
ceriano cartolina

Ceriano Laghetto, le Forze dell’ordine impediscono la riapertura annunciata del ristorante

Carabinieri e Polizia locale hanno impedito questa sera a Ceriano Laghetto la riapertura del ristorante annunciata dal titolare Alfonso Bassani e dal suo dipendente...

Nuovi poveri: a Caronno pacchi di alimenti a 60 famiglie, in gran parte italiane

Anche in piena pandemia il Centro di Ascolto Caritas resta aperto. Sono tanti e tali i nuovi poveri che non si può nemmeno pensare...
bomba seregno

Droga e una bomba nelle cantine, due arrestati a Seregno

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Seregno, hanno arrestato in flagranza per spaccio di sostanze stupefacenti, due calabresi 64enni –...

Caronno, nuovo punto tamponi drive-through attivo dal 11 dicembre

A partire da venerdì 11 dicembre sarà possibile effettuare anche a Caronno Pertusella il tampone rapido per il covid in modalità drive-through, eseguibile presso...

Nuovo Dpcm, Lombardia chiede modifica: “Si pensi ai piccoli comuni”

Non si è fatta attendere la risposta del Presidente della Lombardia Attilio Fontana al nuovo dpcm presentato ieri sera da Giuseppe Conte. La Conferenza delle...
prima pagina Notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !