HomeNORD MILANONo alle slot, cento comuni uniti Anche Paderno ci mette la firma

No alle slot, cento comuni uniti Anche Paderno ci mette la firma

Logo-Manifesto-per-comuni1_1172013-82218Paderno Dugnano, Cormano, Bollate e Novate Milanese sono alcuni degli oltre cento comuni lombardi che hanno siglato il manifesto dei sindaci per la legalità contro il gioco d’azzardo assieme ad altre realtà importanti del Nord Milano come Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo e Bresso. L’atto chiede una nuova legge nazionale “fondata sulla riduzione dell’offerta e il contenimento dell’accesso, con un’adeguata informazione e un’attività di prevenzione e cura”. Ma anche leggi a livello regionale, che saranno discusse a metà ottobre, con le quali si rendano espliciti compiti e impieghi delle regioni per la cura dei giocatori patologici. I sindaci richiedono che venga richiesto agli enti locali il parere preventivo e vincolante per l’installazione dei giochi d’azzardo. In modo da emettere ordinanze per definire in prima persona l’orario di apertura delle sale gioco e stabilire le distanza dai luoghi sensibili.

Cinquemila aziende, 120mila addetti, 400mila slot machine e oltre 6mila punti autorizzati. Sono i numeri del gioco d’azzardo, la terza industria italiana con il 4% del Pil nazionale. La Lombardia si classifica al primo posto come maggiore fatturato proveniente da questo settore in cui i lombardi sono tra i più sperperatori della nazione. Un triste primato per la Lombardia, seguita da Lazio, Campania ed Emilia Romagna. Invece, per spesa pro capite destinata al gioco d’azzardo, la nostra regione si classifica al terzo posto con 132 euro a persona. In assoluto sono gli abruzzesi a spendere maggiormente con 155 euro, leggermente più sotto si attestano a 144 gli abitanti del Lazio.

A giocare sono soprattutto le fasce più deboli e fragili della nostra società: tra cui gli ingenti (47%), le persone appartenenti al ceto medio-basso (56%), chi ha un lavoro a tempo indeterminato (70,8%) e i cassintegrati (86,7%). Non sono esonerati neppure gli adolescenti, tra i più a rischio di dipendenza. Il 47.1% tra i 15 e i 19 anni è solito giocare alle slot-machine. Invece online giocano soldi anche i bambini. L’8% di loro tra i 7 e gli 11 anni punta denaro tramite internet recuperandoli da parenti o amici oppure sottraendoli in casa.

Simone Carcano


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Nasce la Superlega di calcio, fan club di Saronno divisi

Per il calcio europeo la nascita della Superlega ha il sapore di uno scisma. Dodici tra i più ricchi club hanno firmato ieri notte...
Limbiate vaccino

Limbiate, ecco come funziona il nuovo centro per il vaccino anti Covid | FOTO

Avvio regolare per il nuovo centro vaccini di Limbiate, che da questa mattina sta accogliendo i primi 400 prenotati, in particolare della fascia 75-79...

Uboldo, bambino urtato da un’auto davanti a scuola: la polizia locale cerca il “pirata”

“Se qualcuno ha assistito all’incidente, si faccia avanti”. E’ l’appello della polizia locale di Uboldo, che sta ancora cercando l’automobilista che il 15 aprile...
pizza

Lazzate, clienti al tavolo, i carabinieri chiudono la pizzeria

I carabinieri hanno sanzionato e chiuso per 5 giorni una pizzeria di Lazzate in cui sono stati trovati clienti che consumavano al tavolo. Nel pomeriggio...

Garbagnate Milanese, sesso a pagamento nel centro massaggi cinese: denunciato il titolare

Nel weekend i Carabinieri di Garbagnate Milanese hanno denunciato a piede libero un 47enne cittadino cinese proprietario di un centro massaggi di Garbagnate, in...

Bollate, inaugurata la nuova tensostruttura per le emergenze della Protezione Civile

La squadra della Protezione Civile di Bollate arricchisce le proprie dotazioni acquistando una nuova tensostruttura pneumatica, la quarta, utile per ogni situazione di emergenza....
Saronno Vaccino

Vaccino: a Saronno la prima settimana 400 iniezioni al giorno, soprattutto AstraZeneca

Nella prima settimana di attività, al centro vaccinale di Saronno sono state eseguite 400 iniezioni al giorno, con 4 linee vaccinali attive, da oggi,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !