HomeEDITORIALILa formazione di Juve e Inter la decidete voi

La formazione di Juve e Inter la decidete voi

Nel prossimo weekend le formazioni della Juventus, dell’Inter e del Milan che scenderanno in campo non le decideranno né l’allenatore né lo staff tecnico, ma i tifosi. Lo stesso accadrà nelle serie inferiori, dalla Caronnese all’Ardor, dalla Freestation all’Osl nel basket, dal Bollate nel baseball alle varie compagini del softball. Gli atleti che giocheranno saranno scelti tutti dai tifosi, votando: chi prenderà più voti, giocherà.

Voi ci direte che non è possibile, perchè a decidere la formazione è l’allenatore. E’ vero, stiamo scherzando. Ma questo esempio vi serve per capire come mai in Italia tutti i partiti dicono che vogliono cambiare la legge elettorale ma nessuno la cambia. Ve lo spieghiamo con l’esempio del calcio, così lo capite bene: nel 1994 il Parlamento ha approvato una legge fatta in modo tale che le persone che entrano al Senato e alla Camera vengono decise non dal popolo, ma dai partiti. In sostanza, è come nello sport: le persone che scendono in campo (parlamento) vengono scelte dallo staff tecnico (i partiti) e non dai tifosi (il popolo).

I partiti non cambiano questa legge perchè a loro fa comodo, è ovvio, perchè se possono decidere loro quali parlamentari mettere (anziché farli scegliere alla gente con le preferenze), possono controllare meglio la loro “squadra”. Il problema è che la Democrazia non è uno sport: nel calcio è giusto che la squadra sia decisa dall’allenatore, in Democrazia no, deve essere il popolo a sceglierla. Tutti dicono che deve essere così, ma nessuno fino a ora ha cambiato la legge.

Piero Uboldi

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate comune anello brillante

Solaro, rubano al super e spintonano la responsabile: presi

Nella mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, tre persone sono state bloccate dai carabinieri di Solaro nella zona del Parco delle Groane dopo che...

Addio furti e danni alle bici: a Caronno e Cislago arrivano le velostazioni

Diminuire il traffico del mattino e della sera sulle strade, abbassando così l’inquinamento acustico e atmosferico; liberare parcheggi e, soprattutto, stimolare uno stile di...

Luca Attanasio, a Reggio Calabria dedicato un ponte per l’ambasciatore limbiatese

Nella giornata di ieri, giovedì 22 luglio, è stato inaugurato a Reggio Calabria un ponte intitolato alla memoria di Luca Attanasio, l'ambasciatore originario di...
draghi green pass

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto, ecco dove e come funziona

Varato il nuovo decreto legge con le “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed...
gianetti

Gianetti: azienda al Ministero non ritira i licenziamenti, tensione a Ceriano e Carpenedolo

Dura presa di posizione della Fiom Cgil al termine dell'incontro di ieri pomeriggio al Ministero per lo Sviluppo economico sul caso Gianetti.  Al tavolo convocato...
prima pagina

Tragedie stradali a Saronno, Senago e Lazzate; il Covid un caso preoccupa Bollate |...

La nuova edizione del Notiziario si apre con le notizie di tre gravissimi incidenti stradali avvenuti sulle nostre strade: a Saronno ha perso la...
gianetti

GIanetti, il Ministero pronto a favorire la ricerca di un nuovo acquirente

Sul futuro della Gianetti ruote di Ceriano Laghetto questa sera c’è stato finalmente il primo incontro al Ministero dello Sviluppo Economico a Roma. Al termine...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !