HomeSPORTCALCIO - Altro pareggio casalingo per l'Ardor Lazzate

CALCIO – Altro pareggio casalingo per l’Ardor Lazzate

 Ardor LazzateSi conclude sul punteggio di 2 – 2 la sfida del Centro sportivo  Brera tra Ardor Lazzate e Galbiatese Oggiono: la squadra di casa che non riesce a sfatare il tabù dello stadio amico in questa stagione di Eccellenza. Mister Anania è costretto a fare meno di Binda e Marinoni, entrambi squalificati per un turno, proponendo al loro posto Parravicini e Segale, mentre Erba fa coppia d’attacco con Donghi. Sul fronte opposto Mister Corti, reduce da tre vittorie consecutive, ritrova De Vecchi al centro della difesa, potendo quindi schierare il suo miglior undici. L’inizio di gara è di studio, ma al primo vero affondo è la Galbiatese a passare. Minuto 14. Demarchi prova la ripartenza veloce al piede, ma il suo rinvio non è efficace e trova il colpo di testa di De Vecchi che, da metà campo, innesca Barbieri sull’out di destra. L’ex della partita riesce a vincere il contrasto aereo con Caprini e a servire l’accorrente Pappalardo che, appena entrato in area, viene sgambettato da Parravicini. Per l’arbitro è calcio di rigore che lo stesso Pappalardo trasforma spiazzando Demarchi. Lo svantaggio risveglia l’Ardor che si fa subito pericolosa ed al 23’ ha una clamorosa palla gol. Donghi trova Erba sulla fascia destra; l’attaccante riesce a saltare il suo marcatore e giunto sul fondo crossa sul secondo palo dove trova liberissimo il giovane Vitale che però, ad un passo dalla porta, manda il suo goffo colpo di testa sul palo esterno per la disperazione dei tifosi locali. Non va nemmeno bene all’Ardor nel finale della prima frazione; al 43’ Mondini, da calcio di punizione, mette palla in area col suo mancino: Rovida calcola male l’uscita ma i colpi di testa di Parravicini ed Erba non riescono a centrare lo specchio della porta sguarnita anche per l’intervento disperato di De Vecchi che libera in spaccata sulla linea.

La ripresa non inizia nel migliore dei modi per la squadra di Anania. Al 1° minuto è bravo Barbieri a liberarsi sulla sinistra ma la sua conclusione è alta sulla traversa. Due minuti dopo arriva il raddoppio per la Galbiatese: Pappalardo è bravo a stoppare la sfera spalle alla porta e girarsi, ma il suo tiro trova la decisiva deviazione di Caprini e finisce in rete, ingannando Demarchi già propenso a buttarsi sul palo opposto. Al 9’ gli ospiti vanno addirittura vicini ad un clamoroso terzo gol, ma il colpo di testa di Intrieri ben servito dal cross di Barbieri, va a sbattere sulla parte alta della traversa. Ma come nel primo tempo, la reazione dell’Ardor c’è ed è violenta. Al 10’ Mondini apre sulla destra per Colombo che entra in area e conclude in diagonale con la palla che esce di poco sul fondo. Al 16’ Segale crossa da sinistra la palla appena liberata dalla difesa ospite. Ancora una volta Rovida non è preciso nell’uscita alta, lasciando a Parravicini l’opportunità di servire di testa Donghi che, ad un passo dalla porta, appoggia in rete! Gol dell’Ardor che riapre la contesa. Ardor che spinge alla ricerca del più che meritato pareggio che trova al 30’. Mondini trova con un preciso tracciante Donghi: il numero “10” si beve Proserpio e scarica in rete un violentissimo sinistro che va ad insaccarsi sotto l’incrocio dei pali per il 2-2! A questo punto entrambe le squadre cercano la vittoria: ci prova soprattutto l’Ardor con Colombo che per ben due volte viene anticipato in uscita da Rovida mentre al 38’, cade in area su in leggero contatto di Corti. Per l’arbitro in questo caso non ci sono gli estremi del penalty. Dopo 3 minuti di recupero, si chiude la partita sul pari la contesa tra Ardor e Galbiatese Oggiono. Da segnalare, l’ingresso in campo, per l’ultimo quarto d’ora, di Cicola al rientro dal brutto infortunio occorsogli in campionato lo scorso febbraio. Il pareggio odierno, alla fine, va quasi stretto all’undici gialloblu che però è stato bravissimo a raddrizzare gli episodi, non fortunati, che la stavano condannando alla sconfitta. Tra sette giorni si torna in campo per l’insidiosa trasferta di Crema con l’obiettivo di continuare la striscia positiva fuori casa.

ARDOR LAZZATE – GALBIATESE OGGIONO 2 – 2

Ardor Lazzate: Demarchi, Bertin, Gramegna, Segale, Parravicini, Caprini, Castelnuovo (dal 34’ p.t. Colombo), Mondini, Erba (dal 34’ s.t. Cicola), Donghi, Vitale (dal 7’ s.t. Illomei). A disp: Gimi, Fumagalli, Galli, De Carli. All: Anania

Galbiatese Oggiono: Rovida, Proserpio, Rivaletto, Corti, De Vecchi, Bonacina, Biaye, Tomaino, Barbieri (dal 14’ s.t. Mauri), Intrieri (dal 45’ s.t. Lavorgna), Pappalardo. A disp: Porchia, Cattaneo, Balestrieri, Magnolo, Colosimo. All: Corti

Arbitro: Aly di Lodi

Reti: 15’ p.t. Pappalardo (G) su rigore, 3’ s.t. Pappalardo (G), 16’ s.t. Donghi (A), 30’ s.t. Donghi (A)

Ammoniti: Parravicini, Segale (A), Rivaletto, Pappalardo, Intrieri (G). Espulsi: nessuno. Tempo di recupero: 1’ + 3’. Calci d’angolo 3 – 3

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Maltempo: sottopassi allagati, crolli, situazione critica in provincia di Varese | FOTO

Pioggia intensa e vento stanno creando grossi problemi dal primo pomeriggio di oggi soprattutto nella provincia di Varese per sottopassi allagati e crolli sulle...

La figlia di Bearzot a Gerenzano: sarà intitolato al padre il centro sportivo

Avrà luogo domani, domenica 19 settembre, l’intitolazione del centro sportivo di Gerenzano a Enzo Bearzot. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale e dell’Asd Gerenzanese Calcio, che...

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....

Paderno, un’altra auto chiusa nel passaggio a livello: ritardi a Palazzolo

Auto chiusa nel passaggio a livello di Palazzolo nuovo disagi all’altezza di Paderno Dugnano. Attorno alle 18:30, un’auto è rimasta chiusa nella sede ferroviaria...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !