Home Prima Pagina Electrolux Solaro: sarà presidio sotto il palazzo della Regione

Electrolux Solaro: sarà presidio sotto il palazzo della Regione

Electrolux Solaro
La manifestazione dei lavoratori Electrolux davanti al Comune di Solaro
 Dopo avere manifestato davanti al Comune, i lavoratori della Electrolux  di Solaro saranno mercoledì mattina a Milano davanti alla sede di Regione Lombardia per chiedere in maniera esplicita l'intervento del governatore, Roberto Maroni come mediatore con l'azienda che pare ormai indirizzata verso la progressiva dismissione dei 4 siti produttivi in Italia, tra cui quello di Solaro, unico in Lomardia. 
"Le organizzazioni sindacali territoriali Fim,  Fiom, Uilm hanno chiesto un incontro urgente  al presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e all'Assessore alle Attività  Produttive Mario Melazzini per discutere della situazione delicata venutasi a creare con il  nuovo piano di riorganizzazione presentato a livello nazionale da Electrolux" -spiega una nota diffusa dai sindacati. Il documento entra poi nello specifico a livello nazionale e lombardo.  "Il piano presentato da Electrolux -si legge- mette pesantemente a rischio il futuro dei 4 stabilimenti  del nostro Paese e prevede, per quanto riguarda il sito di Solaro (912 dipendenti), il  trasferimento in Polonia di una importante linea di produzione e 75 esuberi che si  aggiungono ai 282 esuberi già dichiarati". 
Lunedì scorso i comitati di base, affiancati da esponenti Fiom, hanno raggiunto in corteo il Municipio di Solaro per un confronto diretto con il sindaco Renzo Moretti,  mercoledì 6 novembre proveranno a chiedere l'intervento della Regione Lombardia, così come in questi giorni delegazioni degli altri stabilimenti Electrolux si rivolgeranno alle Regioni Friuli Venezia Giulia, Veneto ed Emilia Romagna, sedi degli altri stabilimenti coinvolti nei tagli e nei trasferimenti di produzione. 



SPAZIO DISPONIBILE

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Gerenzano, vandali abbandonano rifiuti nel Parco dei Mughetti

Ennesimo episodio di vandalismo all'interno del Parco dei Mughetti. La denuncia arriva direttamente dalla pagina Facebook dell'Associazione di Volontariato Il Gelso Gerenzano che, tramite...

Fognature nuove, addio allagamenti in centro a Origgio

Mai più allagamenti a Origgio: si potenzierà la rete fognaria. Rimarranno impresse a lungo, nella mente di chi ha visto coi suoi occhi, le immagini...

Covid, la situazione nei Comuni del nostro territorio: da Bollate a Paderno, da Limbiate...

Informiamo sulla situazione contagi nei comuni del nostro territorio, grazie ai dati forniti da Regione Lombardia in tempo reale. La Provincia di Milano resta la...
trenord app stibm

Stibm, biglietti integrati per i viaggiatori saltuari da oggi a carnet sull’App di Trenord

Finalmente anche i viaggiatori saltuari non dovranno più impazzire alla ricerca dei biglietti integrati per viaggiare su bus, tram o treno, da qualsiasi comune...

“La Lombardia è zona arancione”. Coprifuoco alle 22, negozi aperti e spostamenti vietati

"Grazie ai sacrifici dei lombardi, apprezzati i dati epidemiologici, ora siamo in zona arancione e potremo riaprire gli esercizi commerciali. A breve la decisone...

Hackerata la casella mail dell’Anpi di Caronno, sporta denuncia

Hackerata la casella di posta elettronica dell’Anpi di Caronno Pertusella: nella mattinata di oggi, alle centinaia di indirizzi della mailing-list, è stato recapitato un...

Spaccio tra Bollate e Senago: ancora droga e pusher. Fermato un tossico | VIDEO

https://youtu.be/n2do3vV_jOQ Ancora pusher, tossicodipendenti e spaccio di droga nel parco delle Groane tra Bollate e Senago. Ma ci sono anche i controlli della polizia locale....
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !