Home BOLLATESE Mamma assolta dall’accusa di violenza continua a non poter vedere i figli

Mamma assolta dall’accusa di violenza continua a non poter vedere i figli

i fatti vostri-logo-rai2

Esprimere la propria indignazione, raccon­tare la propria esperienza di malagiustizia per evitare che altri simili episodi si ripetano. Con questo intento lo scorso 7 novembre Rosanna Roma­no, mama di Cesate, accompagnata dal suo legale Francesco Miraglia del Foro di Modena è stata ospite della trasmissione i Fatti vostri condotta, su Rai Due, da Giancarlo Magalli.
Una vicenda triste a cui la redazione del programma ha voluto dare voce appro­fondendo le vicissitudini di questa mamma che abita a Cesate, nell’hinterland milanese e che da diversi anni non può vedere i suoi figli (di 8 e 6 anni) perché in un primo tempo accusata di aver saputo che i suoi figli venivano abusati e di non aver fatto nulla per impedirlo e ora, perché deve sotto­porsi a nuovi accertamenti giudiziari e psicologici al fine di dimostrare di essere un “buon genitore”.
Una denuncia pesante, un’enorme bugia quella a cui è stata sottoposta la donna e che di recente è stata smascherata con l’assoluzione della stessa dal reato di violenza ses­suale. Malgrado Rosanna Romano sia stata dichiarata innocente continua a vedere pochissimo i suoi figli e per questo il suo legale, l’avvo­cato Francesco Miraglia, sta lottando affinché tutto questo cambi.
“Dopo essere stata assolta lo scorso 9 luglio – ha spie­gato Rosanna Romano – ho potuto rivedere mia figlia qualche giorno fa, per un’ora (ogni due mesi) mentre mio figlio non lo vedo da tre anni e mezzo. Attendo ancora che le cose cambino”. ”.
Ora malgrado la situazione sia chiarita Rosanna Romano è stata invitata a fare ulteriori percorsi per poter rivedere i propri figli, che prevedono incontri con lo psicologo e “protetti” con i figli.
“Ho deciso nel 2009 di lasciare mio marito – ha concluso la donna – dopo tante percosse e ho chiesto aiuto ai servizi sociali un collocamento in casa famiglia dopo aver fatto denuncia ai Carabinieri. Non essendo possibile mi hanno invitato a portarli dai suoceri. Io fino ad agosto 2009 non ho mai avuto problemi con loro, poi…”. 

 

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Incendio box, paura in centro a Bregnano, intervengono i pompieri di Lazzate | FOTO

I vigili del fuoco di Lazzate sono intervenuti questa notte nella confinante Bregnano insieme a quelii di Appiano Gentile e Lomazzo per l’incendio in...
ambulanza 13enne paderno

A soli 13 anni cade in strada in coma etilico tra Senago e Paderno...

Ieri pomeriggio,  un’ambulanza ha soccorso tra Paderno Dugnano e Senago un ragazzino di 13 anni colto da grave malore in strada e trovato in...
Bollate incidente

Bollate, morta la donna coinvolta nel grave incidente di ieri

Non ce l’ha fatta la donna di 55 anni rimasta coinvolta ieri sera nel gravissimo incidente stradale verificatosi in via Verdi a Bollate. Trasportata...

Incidente a Bollate, sono 4 i feriti nel frontale | FOTO

Sono in totale 4, tra cui una donna in condizioni gravissime, i feriti dello scontro frontale tra due auto avvenuto questa sera a Bollate. L’incidente...

Terribile incidente a Bollate, donna gravissima dopo un frontale | FOTO

Un terribile incidente stradale si è verificato questa sera poco prima delle 20,30 a Bollate. Uno scontro frontale spaventoso tra una Audi ed una...

Origgio, lavoratore ferma tre ladri che gli stanno rubando il furgone

Esce dalla ditta per tornare al suo furgone e trova tre ladri che stanno armeggiando attorno e dentro al veicolo. E’ la disavventura capitata giorni...

Saronno e Saronnese: 100mila euro dalla Regione per combattere le chiusure dei piccoli negozi

Ben 100mila euro di contributi erogati al Distretto del Commercio Antiche Brughiere. Li ha erogati Regione Lombardia sulla base dei progetti presentati dagli esercenti....
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"