HomeNORD MILANOIn casa, agonizzante da giorni Addio alla merciaia di Paderno

In casa, agonizzante da giorni Addio alla merciaia di Paderno

franca asnaghiLa solitudine e una caduta in casa sono costati la vita a Franca Asnaghi. La storica merciaia di via Roma si è spenta lo scorso fine settimana, dopo aver passato almeno un paio di giorni agonizzante sul pavimento di casa. Un malore o una caduta violenta sarebbero all’origine dell’incidente domestico. La donna 84enne, per tutti la ‘mercandela’, viveva da sola proprio sopra alla merceria che gestiva da una vita di fronte alla chiesa nel centro di Paderno Dugnano. Chiusa in quella casa, ha trascorso lunghissime giornate agonizzate sul pavimento nella speranza che qualcuno intervenisse a salvarla. Inutile anche il tentativo di chiamare aiuto, i soccorritori infatti l’hanno trovata con il telefono ancora in mano. Ad accorgersi della sua prolungata assenza e di quelle tre saracinesche abbassate per così tanti giorni consecutivi è stato un volontario dell’Auser. Non i colleghi commercianti, i vicini di bottega da una vita, o qualche cliente affezionato. Ma una persona amica a cui era solita rivolgersi per i trasporti da casa all’ospedale. Proprio lui ha compiuto le prime verifiche dapprima telefonandole e poi suonando senza risposta al citofono della casa, infine, con l’aiuto di una collaboratrice del parroco don Gabriele Sala ha dato l’allarme. Sul posto venerdì mattina sono intervenuti i Carabinieri e i Vigili del Fuoco che sfondando una finestra dell’abitazione sono riusciti ad accedervi. Sul pavimento hanno trovato l’84enne esanime e senza forze. Ma, nonostante i prolungati giorni di agonia e dolore, era ancora cosciente. L’hanno quindi trasportata d’urgenza al Pronto Soccorso di Garbagnate, dove però dopo poche ore si è spenta in quel letto d’ospedale. I funerali si sono celebrati martedì pomeriggio nella parrocchia Santa Maria Nascente, ora la salma riposa nel cimitero di Paderno. Fuori dal negozio campeggia un cartello con tre parole: ‘Chiuso per lutto’. Un lutto che forse deve riflettere la comunità.

Simone Carcano


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

La figlia di Bearzot a Gerenzano: sarà intitolato al padre il centro sportivo

Avrà luogo domani, domenica 19 settembre, l’intitolazione del centro sportivo di Gerenzano a Enzo Bearzot. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale e dell’Asd Gerenzanese Calcio, che...

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....

Paderno, un’altra auto chiusa nel passaggio a livello: ritardi a Palazzolo

Auto chiusa nel passaggio a livello di Palazzolo nuovo disagi all’altezza di Paderno Dugnano. Attorno alle 18:30, un’auto è rimasta chiusa nella sede ferroviaria...
draghi green pass

Obbligo di Green pass al lavoro, tutte le regole del nuovo decreto

E’ stato approvato ieri il nuovo decreto del Governo che estende l’obbligo di Green Pass per tutti i lavoratori, dal settore pubblico a quello...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !