Home NORD MILANO In casa, agonizzante da giorni Addio alla merciaia di Paderno

In casa, agonizzante da giorni Addio alla merciaia di Paderno

franca asnaghiLa solitudine e una caduta in casa sono costati la vita a Franca Asnaghi. La storica merciaia di via Roma si è spenta lo scorso fine settimana, dopo aver passato almeno un paio di giorni agonizzante sul pavimento di casa. Un malore o una caduta violenta sarebbero all’origine dell’incidente domestico. La donna 84enne, per tutti la ‘mercandela’, viveva da sola proprio sopra alla merceria che gestiva da una vita di fronte alla chiesa nel centro di Paderno Dugnano. Chiusa in quella casa, ha trascorso lunghissime giornate agonizzate sul pavimento nella speranza che qualcuno intervenisse a salvarla. Inutile anche il tentativo di chiamare aiuto, i soccorritori infatti l’hanno trovata con il telefono ancora in mano. Ad accorgersi della sua prolungata assenza e di quelle tre saracinesche abbassate per così tanti giorni consecutivi è stato un volontario dell’Auser. Non i colleghi commercianti, i vicini di bottega da una vita, o qualche cliente affezionato. Ma una persona amica a cui era solita rivolgersi per i trasporti da casa all’ospedale. Proprio lui ha compiuto le prime verifiche dapprima telefonandole e poi suonando senza risposta al citofono della casa, infine, con l’aiuto di una collaboratrice del parroco don Gabriele Sala ha dato l’allarme. Sul posto venerdì mattina sono intervenuti i Carabinieri e i Vigili del Fuoco che sfondando una finestra dell’abitazione sono riusciti ad accedervi. Sul pavimento hanno trovato l’84enne esanime e senza forze. Ma, nonostante i prolungati giorni di agonia e dolore, era ancora cosciente. L’hanno quindi trasportata d’urgenza al Pronto Soccorso di Garbagnate, dove però dopo poche ore si è spenta in quel letto d’ospedale. I funerali si sono celebrati martedì pomeriggio nella parrocchia Santa Maria Nascente, ora la salma riposa nel cimitero di Paderno. Fuori dal negozio campeggia un cartello con tre parole: ‘Chiuso per lutto’. Un lutto che forse deve riflettere la comunità.

Simone Carcano


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Covid, tre famiglie di Uboldo in quarantena: età media 22 anni

Tre famiglie di Uboldo sono in isolamento perché contagiate dal Covid-19. Lo conferma il sindaco Luigi Clerici, che si dice preoccupato: “In 15 giorni...
Mozzate Cislago droga

Spacciava droga in bici, uomo di Cislago arrestato nei boschi Mozzate

I carabinieri hanno arrestato ieri un 41enne italiano di Cislago che spacciava droga nella zona boschiva di Mozzate a bordo di una bicicletta. I militari...

Rapine sui treni tra Saronno e Milano: arrestato 22enne di Paderno Dugnano

Arrestato un 22enne di Paderno Dugnano. Secondo i carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Saronno sarebbe il responsabile di rapine compiute sui...

Milano – Lecco, incidente tra auto e moto tra Lissone e Muggiò: morta una...

Drammatico incidente sulla Milano-Lecco tra Lissone e Muggiò. Una donna è morta rimanendo coinvolta nello scontro tra un'auto e una moto. In base alle...
auto pirata travolge giovane Cesate

Nova Milanese, fiammata dal barbeque: 44enne ustionato all’addome

Ha provato ad accendere il barbeque, ma un ritorno di fiamma gli ha procurato ustioni su parte del corpo. E' successo poco prima delle...

Referendum e comunali, nei seggi mascherine e lavaggio delle mani per 3 volte

Mascherine obbligatorie, igienizzazione delle mani, divieto di assembramenti. Da queste tre regole anti Covid inizia il lungo fine settimana nei seggi in tutta Italia...

Limido Comasco, coltivazione e spaccio di marijuana tra i nomadi. Un arresto e due...

Nella serata di ieri i Carabinieri di Mozzate hanno tratto in arresto un 33enne e denunciato i suoi fratelli di 36 e 26 anni,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !