HomeBRIANZADall'oratorio alla Nazionale, Andrea coltiva il suo sogno

Dall’oratorio alla Nazionale, Andrea coltiva il suo sogno

Andrea Malberti Limbiate
Andrea Malberti in azione con la maglia della Nazionale
Dall’oratorio San Giorgio di Limbiate alla Nazionale Italiana. Un percorso che è il sogno di tanti bambini, difficile da realizzare, che vede però come protagonista Andrea Malberti, 16enne limbiatese che grazie a passione, forza, dedizione e anche tante rinunce oggi gioca in squadre importanti senza però dimenticare la scuola. Modesto, non ama raccontare agli amici queste sue esperienze che da quando aveva 11 anni gioca in una delle maggiori società italiane e negli stadi dei grandi calciatori. Quando ha iniziato a 6 anni, dopo il primo giorno di allenamento, voleva mollare per continuare a fare nuoto: In quel momento non sentiva che il calcio fosse il suo sport. È però bastato poco a fargli accendere quella passione e nel giro di qualche anno a vederlo giocare con gli amici una partitella non ufficiale sono stati gli allenatori del Cimiano, che lo hanno subito voluto con loro. Dopo solo tre partite, giocate da capitano, è il Milan a volerlo con sé, ed oggi è alla 5° stagione con una delle squadre più importanti d’Italia. Tante le soddisfazioni fino a quando è arrivata inaspettata una sera la chiamata della Nazionale Italiana Under 16. “Stavamo cenando- racconta Andrea – quando lo abbiamo saputo non credevamo alle nostre orecchie. Alle 6 del mattino del giorno dopo sono dovuto partire per la mia prima convocazione in Nazionale ed è stato emozionante”. A seguirlo sempre i genitori Silvia Arigoni e Giacomo Malberti, con la sorella di due anni più grande Laura, cha ha la stessa passione del fratello e gioca a calcio nella squadra femminile dell’oratorio San Giorgio. “Lo seguiamo sempre- spiega la mamma- e con noi quando possono vengono anche parenti ed amici”. “Siamo molto contenti dei risultati ottenuti- spiega il padre-, ma mi preme dire che il calcio non è solo divertimento. Da quando aveva 11 anni Andrea deve allenarsi tutti i giorni, tranne il lunedì, non dimenticandosi mai di studiare”. Alle 7,30 esce di casa ogni mattina, raggiunge l’Itis di Cesano Maderno, finita la scuola esce di corsa alle 13,30 per risalire sul pullman alle 14 e raggiungere il campo in cui si allena, mangiando un panino per strada. “Non sono mai a casa prima delle 20, e poi devo studiare” ci spiega Andrea, che anche il sabato sera non può permettersi di uscire perché deve essere in forma per la partita di domenica. “Il bello dello staff del Milan – continuano i suoi genitori- è che ai risultati della scuola ci tengono davvero. Ogni volta che prende la pagella deve mostrargliela e se qualcuno dei calciatori ha qualche difficoltà a scuola non viene convocato per dargli il tempo di dedicarsi allo studio”. Non è però il caso di Andrea che ha anche ottimi risultati nel campo scolastico e che si sente continuamente stimolato nel dare sempre di più per evitare debiti che gli bloccherebbero l’estate calcistica. In molti in paese lo conoscono, qui ha frequentato le elementari, alla scuola di San Francesco, e le medie Verga. Classe '98, difensore centrale o terzino, ha già giocato negli stati europei più importanti, dal Etihad Stadium a Manchester, a Stoccolma, Utrecht, Belgrado, Lisbona e tanti altri. Allenato al Milan da Cristian Brocchi, ex giocatore del Milan, Andrea continua a coltivare la sua passione mantenendo sempre i piedi per terra come lui stesso dice, non dimenticandosi mai da dove è partito 

Daniela Salerno

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

yoga caronno

Caronno, yoga day nel segno del verde: piantati alberi da frutto donati al comune...

“Namastè”. Con il tradizionale saluto si è celebrato oggi, solstizio d’estate, l’International yoga day: istituita nel 2014 dall’Assemblea delle Nazioni Unite, la giornata rende...
senago incidente

Senago, auto finisce contro il muro di una casa: grave 21enne alla guida |FOTO

    Terribile incidente  nel centro di Senago, una macchina è finita contro la recinzione di una casa. Il ragazzo di 21 anni alla guida, ha...

Codice errato, impossibile pagare la Tari: disagi e proteste a Origgio

Disagi sui pagamenti della rata unica della Tari: per un errore del software di Saronno Servizi, le bollette sono pervenute alle famiglie – a...

Cesano Maderno, investe una donna e fugge: denunciata 20enne positiva all’alcoltest

Nella serata di ieri, domenica 20 giugno, una donna, mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, è stata investita a da un pirata...
paderno rapine supermercati

Paderno Dugnano, 5 rapine in 3 mesi nei supermercati, 41enne arrestato

I Carabinieri della Tenenza di Paderno Dugnano hanno  eseguito un'ordinanza di arresto con custodia in carcere nei confronti di un pluripregiudicato 41enne residente a...

Disabili e pandemia. Gerenzano: “Mia figlia promossa e… abbandonata”

“Avrei preferito che mia figlia fosse bocciata piuttosto che farle concludere le superiori senza che abbiamo le idee chiare sul suo futuro, su quale...

Omicidio Arese, dopo avere ucciso la moglie, ha provato ad ammazzare anche il figlio

“Ho ucciso tua madre, ora tocca a te”. Sono le parole che avrebbe pronunciato Jaime Moises Rodriguez Diaz, il 41enne messicano che sabato mattina...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !