HomeEDITORIALIGli schiavi del Duemila

Gli schiavi del Duemila

Domenica a Prato si è verificata una gravissima tragedia sul lavoro: sette lavoratori sono morti bruciati vivi in un’azienda. Una tragedia tanto terribile quanto evitabile. Sì, evitabile, perchè tutti sanno che a Prato ci sono centinaia di aziende gestite da cinesi in cui i dipendenti (verrebbe voglia di dire “schiavi”) dormono e lavorano nello stesso luogo. Si sa da anni, da anni si vedono servizi in tv su questa situazione, eppure nessuno controlla, nessuno interviene, nessuno arresta questi sfruttatori, questi schiavisti moderni. Nessuno, perchè siamo un popolo perbenista, che non s’indigna finchè non avviene la tragedia, fa finta di non sapere che ci sono decine di migliaia di schiavi cinesi e africani che lavorano in condizioni disumane nei campi agricoli del sud Italia e nelle aziende della zona di Prato. Lo sappiamo tutti, ma nessuno interviene e ora ci si finge indignati davanti a sette morti.

Ma questi schiavismi, questi laboratori-dormitorio, sia chiaro, esistono anche da noi. Ci sono comuni la cui Polizia locale è molto attenta e altri in cui lo è molto meno. Tempo fa ci fu un incendio in una ditta della nostra zona, noi corremmo sul posto, era notte e dal capannone accanto a quello in fiamme vedemmo uscire decine di cinesi in fuga. Segnalammo il fatto alla Polizia locale competente: secondo voi qualcuno è andato a fare un serio controllo?

Piero Uboldi

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

yoga caronno

Caronno, yoga day nel segno del verde: piantati alberi da frutto donati al comune...

“Namastè”. Con il tradizionale saluto si è celebrato oggi, solstizio d’estate, l’International yoga day: istituita nel 2014 dall’Assemblea delle Nazioni Unite, la giornata rende...
senago incidente

Senago, auto finisce contro il muro di una casa: grave 21enne alla guida |FOTO

    Terribile incidente  nel centro di Senago, una macchina è finita contro la recinzione di una casa. Il ragazzo di 21 anni alla guida, ha...

Codice errato, impossibile pagare la Tari: disagi e proteste a Origgio

Disagi sui pagamenti della rata unica della Tari: per un errore del software di Saronno Servizi, le bollette sono pervenute alle famiglie – a...

Cesano Maderno, investe una donna e fugge: denunciata 20enne positiva all’alcoltest

Nella serata di ieri, domenica 20 giugno, una donna, mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, è stata investita a da un pirata...
paderno rapine supermercati

Paderno Dugnano, 5 rapine in 3 mesi nei supermercati, 41enne arrestato

I Carabinieri della Tenenza di Paderno Dugnano hanno  eseguito un'ordinanza di arresto con custodia in carcere nei confronti di un pluripregiudicato 41enne residente a...

Disabili e pandemia. Gerenzano: “Mia figlia promossa e… abbandonata”

“Avrei preferito che mia figlia fosse bocciata piuttosto che farle concludere le superiori senza che abbiamo le idee chiare sul suo futuro, su quale...

Omicidio Arese, dopo avere ucciso la moglie, ha provato ad ammazzare anche il figlio

“Ho ucciso tua madre, ora tocca a te”. Sono le parole che avrebbe pronunciato Jaime Moises Rodriguez Diaz, il 41enne messicano che sabato mattina...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !