HomeEDITORIALIMa... al nord voi pagate i buoni mensa

Ma… al nord voi pagate i buoni mensa

Mi piace definirmi “siciliano del nord” e, lontano da ideali secessionisti, ho sempre pensato che l’Italia sia una sola. Una radicata certezza che, talvolta, viene scalfita da episodi come quello ca­pitato nei giorni scorsi. 
Chattando su Facebook da Piazza Armerina, ridente cit­tà ai piedi dell’Etna (famosa per i suoi mosaici romani), una mia cugina ha chiesto a mia sorella: “Ma voi al nord pagate i buoni mensa della scuola?”. Una domanda posta con un candore di­sarmante. Non è stato facile spiegarle che è normale pagare la refezione dei figli. La reazione è stata istintiva: “Stai scherzando? Dev’es­sere il Comune a pensarci! E’ un servizio pubblico che dev’essere per forza reso alle famiglie”. 
Vai a dirle che non è proprio così, che ovunque sono i genitori a pagarsi mensa e scuolabus. La conversa­zione via chat è divenuta un dialogo fra sordi. 
Già, perché è difficile, se non impossibile, scardinare la diffusa cultura assisten­zialista del meridione. Ovvio che anche al nord si può trovare gente che la pensa così. Questo episodio, tut­tavia, dimostra che è pure l’idea del “tutto è dovuto” ad avere rovinato il mio sud e, di riflesso, l’Italia. Un meri­dione che ha risorse storiche e umane incommensurabili ma che, continuando a trascinarsi fra indolenza e assistenzialismo, rimarrà sempre non uno ma due passi indietro. Come si può, in questo scenario, anche solo ipotizzare il reddito di cittadinanza? 
Stefano Di Maria  


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Traffico paralizzato in Milano Meda per un tamponamento a catena: tre feriti

  Un tamponamento fra tre veicoli in Milano Meda ha generato nel tardo pomeriggio grandi disagi alla circolazione in direzione di Milano, dove i veicoli...

Vince il no al Palio di Gerenzano (49 a 35): rinviato al 2022

Mentre a Uboldo è stato il parroco a decidere di non tenere il Palio delle Contrade a causa della pandemia, consultate la Curia e...

Bollate, quattro nuove telecamere multi ottiche al Parco Martin Luther King

A Bollate sono arrivate quattro nuove telecamere multi ottiche che verranno posizionate in zone particolarmente sensibili del Parco Martin Luther King con l'obiettivo di...
cusano investita strisce

Cusano, anziana investita sulle strisce in centro

Una donna anziana è stata investita da un’auto questa mattina a Cusano Mlanino mentre attraversava sulle strisce pedonali il centralissimo viale Matteotti. La donna di...
qualità vita

La qualità della vita dopo il Covid

Il Covid ha portato nell’ultimo anno grossi cambiamenti nelle nostre vite, ma non è detto che siano tutti negativi. Molti di voi avranno letto...
Garbagnate area cani virus

Garbagnate, area cani chiusa per un allarme virus (ma non è il Covid)

Area cani chiusa per un allarme virus a Garbagnate. La comunicazione alla Polizia locale di Garbagnate è giunta da Ats nei giorni scorsi, la quale...
Baranzate ospedale Sacco donne

Baranzate, l’ospedale Sacco è la “casa sicura” delle donne

L’ospedale Sacco è una “casa sicura” per tutte le donne. L’ospedale Sacco, posto proprio al confine tra Baranzate e Milano, è stato senza dubbio in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !