Home NORD MILANO Vanno al lavoro in treno e si ritrovano bloccati al deposito

Vanno al lavoro in treno e si ritrovano bloccati al deposito

image (2)Stavano andando al lavoro in treno ma si sono ritrovati… su un binario morto e infine al deposito delle Ferrovie Nord Milano.

E' una disavventura che ha dell'incredibile quella capitata a un gruppo di pendolari della zona di Caronno, Garbagnate, Bollate. “Io e altri passeggeri abbiamo preso il treno per Lodi – racconta Daniela Aiello – La corsa procedeva bene, come sempre, senonché, arrivato in Bovisa, il treno si è fermato per un po' nella stazione, per poi riprendere il tragitto lentamente”. E' stato a quel punto che la donna si è accorta che qualcosa non quadrava: anziché procedere verso la stazione seguente (Lancetti), il convoglio stava andando verso il deposito. “Si è fermato su un binario morto – prosegue il racconto Daniela – Abbiamo quindi cercato di raggiungere il macchinista, ma non trovandolo ci siamo ritrovati bloccati nelle carrozze. Nessuno operatore di Trenord aveva controllato che fossero vuote e, per giunta, gli altoparlanti non funzionavano oppure non hanno dato nessun annuncio”. Fatto sta che ai viaggiatori non è rimasto che chiamare il 112, facendo accorrere sul posto i carabinieri con la sicurezza di Trenord. Ma la disavventura non era ancora finita: i pendolari hanno dovuto fare anche una camminata sui binari – in condizioni di pericolo – per raggiungere di nuovo la stazione e da qui prendere qualche altra corsa per andare sul posto di lavoro o a scuola. Inevitabili i disagi per i ritardi accumulati.

“Quando abbiamo capito che ci trovavamo su un binario morto, non sapevamo se ridere, piangere o arrabbiarci – confessa la donna – Di fatto ci siamo ritrovati in una situazione surreale”.

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Referendum e comunali, nei seggi mascherine e lavaggio delle mani per 3 volte

Mascherine obbligatorie, igienizzazione delle mani, divieto di assembramenti. Da queste tre regole anti Covid inizia il lungo fine settimana nei seggi in tutta Italia...

Limido Comasco, coltivazione e spaccio di marijuana tra i nomadi. Un arresto e due...

Nella serata di ieri i Carabinieri di Mozzate hanno tratto in arresto un 33enne e denunciato i suoi fratelli di 36 e 26 anni,...
libri antichi

Ladri acrobati rubano libri preziosi: arrestato vertice dell’organizzazione criminale internazionale

Ladri acrobati si calano con le corde e rubano libri preziosi. Arrestato vertice dell’organizzazione criminale che agiva tra Italia, Romania e Regno Unito. Il 16 settembre...

Saronno, droga nascosta nel manubrio: denunciata la spacciatrice in bicicletta

La droga? Nascosta nel manubrio della bicicletta. Così è stata pizzicata e denunciata una donna di 38 anni a Saronno, già nota alle forze...

A Cislago degrado e inciviltà diffusi, sotto accusa cittadini e Comune

Situazione critica sul fronte del degrado a Cislago: scarichi di rifiuti sparsi ovunque; erba alta e mancata potatura di siepi e cespugli che rendono...
prima pagina notiziario

Bambini non in regola con la mensa mandati a casa; deviarono il torrente, il...

Il notiziario torna in edicola dando spazio alle elezioni amministrative che riguardano i comuni della nostra zona: da Bollate a Saronno, da Baranzate ad...

A Caronno in arrivo nuove ciclabili: stanziati 40mila euro per gli espropri

  Caronno Pertusella stanzia 40mila euro per espropriare le aree necessarie alla creazione del nuovo tratto di piste ciclabili fra le vie Lainate e Arese:...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !