HomePrima Pagina Continuano le spaccate a Saronno:il sindaco scrive ai Cc

Continuano le spaccate a Saronno:il sindaco scrive ai Cc

saronnoIn meno di un mese le vetrine spaccate in città per vandalismi, furti riusciti e tante effrazioni sfiorano la decina e il sindaco Luciano Porro, scrive
ai carabinieri per esprimere la propria preoccupazione.
L'ultima spaccata, la seconda in meno di due settimane, è stata ai danni dell'ex Casa del Gelato, storico bar di piazza Cadorna. E' stata messa a segno nella notte tra domenica e lunedì quando invece della calza della Befana i titolari del bar si sono trovati una vetrina in frantumi. Erano circa le 2,30 del mattino quando è scattato l'allarme del punto vendita. I proprietari si sono precipitati sul posto ed hanno trovato quattro persone davanti al bar che alla vista della vettura che si avvicinava con i fari accesi si sono dileguati. Il tentativo di inseguirli si è rivelato vano.
Tornati al bar una delle vetrate, la più esterna, quella vicina ad un negozio chiuso, mandata completamente in frantumi.
All'interno del locale era tutto in ordine ad eccezione della zona della cassa messa a soqquadro. 
Tanti danni ma un misero bottino visto che i malviventi sono riusciti a prendere sono poche monetine.
Prima di Natale l'Ascom aveva inviato una lettera aperta all'Amministrazione comunale chiedendo al sindaco Luciano Porro di intervenire per fermare l'escalation. Il sindaco ha preso carta e penna ed ha scritto una lettera al comandante della compagnia dei carabinieri Giuseppe Regina: ”Fermo restando la piena fiducia nell'operato dei militari – rimarca Porro – ho voluto mettere nero su bianco la nostra preoccupazione per questo fenomeno dando seguito all'appello dei commercianti dimostrando che il sindaco è in prima linea accanto a loro nell'affrontare questo problema”. “Resta da chiarire – ha concluso il primo cittadino – se le spaccate siano state messe a segno da un'unica banda o da soggetti diversi ma sono sicuro che i carabinieri sapranno identificare e fermare gli autori di questi furti”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Traffico paralizzato in Milano Meda per un tamponamento a catena: tre feriti

  Un tamponamento fra tre veicoli in Milano Meda ha generato nel tardo pomeriggio grandi disagi alla circolazione in direzione di Milano, dove i veicoli...

Vince il no al Palio di Gerenzano (49 a 35): rinviato al 2022

Mentre a Uboldo è stato il parroco a decidere di non tenere il Palio delle Contrade a causa della pandemia, consultate la Curia e...

Bollate, quattro nuove telecamere multi ottiche al Parco Martin Luther King

A Bollate sono arrivate quattro nuove telecamere multi ottiche che verranno posizionate in zone particolarmente sensibili del Parco Martin Luther King con l'obiettivo di...
cusano investita strisce

Cusano, anziana investita sulle strisce in centro

Una donna anziana è stata investita da un’auto questa mattina a Cusano Mlanino mentre attraversava sulle strisce pedonali il centralissimo viale Matteotti. La donna di...
qualità vita

La qualità della vita dopo il Covid

Il Covid ha portato nell’ultimo anno grossi cambiamenti nelle nostre vite, ma non è detto che siano tutti negativi. Molti di voi avranno letto...
Garbagnate area cani virus

Garbagnate, area cani chiusa per un allarme virus (ma non è il Covid)

Area cani chiusa per un allarme virus a Garbagnate. La comunicazione alla Polizia locale di Garbagnate è giunta da Ats nei giorni scorsi, la quale...
Baranzate ospedale Sacco donne

Baranzate, l’ospedale Sacco è la “casa sicura” delle donne

L’ospedale Sacco è una “casa sicura” per tutte le donne. L’ospedale Sacco, posto proprio al confine tra Baranzate e Milano, è stato senza dubbio in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !