HomePrima PaginaOriggio museo all'aperto: in arrivo una nuova scultura da 3 milioni di...

Origgio museo all’aperto: in arrivo una nuova scultura da 3 milioni di euro

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl comune di Origgio è una perla dell'arte dell'intero Varesotto, oltre che del Saronnese: da anni vanta una galleria all'aperto di rinomate sculture, un percorso artistico che fa tappa nelle piazze e nei parchi. Quella che arriverà a breve, tuttavia, è un'opera degna delle più importanti città: “The Couple”, realizzata da Louise Bourgeoise. Valore: 3 milioni di euro. Una somma che non sborserà il Comune, perché questo gioiello dell'arte è stato donato a Origgio dalla stessa Bourgeois prima di morire. Com'è possibile che sia stato scelto proprio Origgio e non una grande città italiana? “Si è voluta rispettare una volontà dell'artista – spiega il sindaco Luca Panzeri – Era suo desiderio donare una sua opera a un piccolo comune, allo scopo di diffondere la sua arte anche in provincia”. Ha contribuito una serie di conoscenze: anni fa il consigliere Maria Teresa Angela Ceriani era andata in America con lo scultore Giovanni Rizzoli proprio per accordarsi con l'artista sulla donazione della scultura, che dopo essere stata fusa in una fonderia del posto non ha mai lasciato Origgio.

Il museo a cielo aperto risale al 1998, quando l’amministrazione si era lanciata nell’avventura di dare spazio e risalto ad artisti contemporanei, noti o emergenti. Attraverso sponsorizzazioni e donazioni degli stessi autori, sono state installate “La Somala” di Salvatore Fiume, “Utopia del volo”, firmata da Alfonso Bonavita e altre opere di Angelo Maineri, Giuseppe Spagnulo, Roberto Bricalli, Mario Rossello, Ambrogio Sozzi, Iginio Balderi, Aldo Mondino e Simona Bocchi.

 

In foto: "La Somala", di Salvatore Fiume


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Traffico paralizzato in Milano Meda per un tamponamento a catena: tre feriti

  Un tamponamento fra tre veicoli in Milano Meda ha generato nel tardo pomeriggio grandi disagi alla circolazione in direzione di Milano, dove i veicoli...

Vince il no al Palio di Gerenzano (49 a 35): rinviato al 2022

Mentre a Uboldo è stato il parroco a decidere di non tenere il Palio delle Contrade a causa della pandemia, consultate la Curia e...

Bollate, quattro nuove telecamere multi ottiche al Parco Martin Luther King

A Bollate sono arrivate quattro nuove telecamere multi ottiche che verranno posizionate in zone particolarmente sensibili del Parco Martin Luther King con l'obiettivo di...
cusano investita strisce

Cusano, anziana investita sulle strisce in centro

Una donna anziana è stata investita da un’auto questa mattina a Cusano Mlanino mentre attraversava sulle strisce pedonali il centralissimo viale Matteotti. La donna di...
qualità vita

La qualità della vita dopo il Covid

Il Covid ha portato nell’ultimo anno grossi cambiamenti nelle nostre vite, ma non è detto che siano tutti negativi. Molti di voi avranno letto...
Garbagnate area cani virus

Garbagnate, area cani chiusa per un allarme virus (ma non è il Covid)

Area cani chiusa per un allarme virus a Garbagnate. La comunicazione alla Polizia locale di Garbagnate è giunta da Ats nei giorni scorsi, la quale...
Baranzate ospedale Sacco donne

Baranzate, l’ospedale Sacco è la “casa sicura” delle donne

L’ospedale Sacco è una “casa sicura” per tutte le donne. L’ospedale Sacco, posto proprio al confine tra Baranzate e Milano, è stato senza dubbio in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !