Home EDITORIALI Gino e Maria lo capiscono, i ministri no

Gino e Maria lo capiscono, i ministri no

Tra i tanti, c'è anche il problema carceri in Italia. Fanno schifo, non sono degne di un paese civile (come altre cose, del resto). E' un problema che si trascina da almeno trent'anni nei quali si sono succeduti vari ministri della Giustizia, incapaci di trovare soluzioni realmente efficaci e limitatisi a promuovere l'introduzione di provvedimenti di indulto e amnistia (5 volte dal 1981, l'ultima nel 2006) per cercare di svuotare le celle. Eppure il signor Gino e la signora Maria, che non hanno mai fatto i ministri, ma sono due tra i nostri preziosissimi lettori, un'idea geniale per evitare il sovraffollamento delle carceri l'avevano avuta, anzi, addirittura due: costruirne di nuove o, meglio, utilizzare i tanti immobili abbandonati dello Stato, tra i quali anche numerose ex caserme militari in disuso. Però, Gino e Maria vorrebbero anche che i Tribunali fossero molto più rapidi a decidere se uno in carcere ci deve andare davvero perchè è colpevole e si spera di rieducarlo (funzione principale della detenzione), evitando che molta gente ci finisca quasi “per caso” (un quinto della popolazione carceraria è ancora in attesa del primo grado di giudizio) e, magari, che si riesca a far scontare in patria la pena agli stranieri (un terzo della popolazione carceraria). Prima di pensare all'ennesimo indulto.

Gabriele Bassani

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Milano e provincia zona rossa? Ipotesi lockdown: spostamenti vietati e negozi chiusi

Spostamenti vietati tra le regioni e chiusura di negozi e attività. Il governo assieme alle regioni va verso la definizione di zone rosse nelle...
Saronno Suriano Comandante Caraninieri

Saronno, Fortunato Suriano è il nuovo comandante dei Carabinieri

A Saronno il Capitano Fortunato Suriano è il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri. La Compagnia Carabinieri di Saronno ha un nuovo Comandante: il Capitano Fortunato...
video

Ceriano, palloncini arancioni e rombo di motori al funerale di Simone, morto a...

Strade piene e un silenzio surreale per l’ultimo saluto a Simone Vavassori, il 15enne di Ceriano Laghetto, da poco residente a Misinto, morto domenica...

Paderno, ragazza cade e batte la testa dopo essere stata disarcionata da cavallo

Nella serata di giovedì 29 ottobre una giovane ragazza di 22 anni ha battuto violentemente la testa al suolo dopo essere caduta da cavallo....

Covid, a Gerenzano un decesso e 36 positivi in due giorni

Un cittadino di Gerenzano non ce l'ha fatta: è morto per coronavirus, facendo salire a tre le vittime del paese dall'inizio della pandemia.   "A nome...

Coronavirus, scuola media di Cislago in quarantena per 14 giorni

In seguito ai dati allarmanti delle ultime settimane, l'Ats Insubria ha dato l'ok per la chiusura della scuola media Aldo Moro di Cislago. La...

Tram Limbiate – Milano, da lunedì servizio bus gestito da Air Pullman

Già da giovedì sera, sulla linea Limbiate – Milano al posto dei tram di Atm circolano i bus di Air Pullman e da lunedì...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !