Home BRIANZA Electrolux taglia i salari, lavoratori in strada a Solaro

Electrolux taglia i salari, lavoratori in strada a Solaro

3101solElectroluxWeb
Il sindaco di Solaro tra i lavoratori Electrolux
Taglio dei salari, azzeramento di scatti e incentivi, riduzione definitiva dell'orario di lavoro: sono queste alcune delle richieste della Electrolux ai lavoratori degli stabilimenti italiani, contro le quali ieri sono scesi in strada i dipendenti della fabbrica di Solaro. Due assemblee all'aperto, in mezzo alla strada, in Corso Europa, opportunamente chiuso al traffico, per gridare la loro rabbia nei confronti della proposta della multinazionale svedese. La prima, dalle 9 alle 10, ha coinvolto i lavoratori del primo turno, poi dalle 14 alle 15, sono scesi in strada i lavoratori del secondo turno. Qualcuno ha ritardato il rientro in fabbrica alla conclusione dell'ora di sciopero concordata, cercando di trasformare la protesta in uno sciopero ad oltranza. Le iniziative di protesta dovrebbero continuare anche nei prossimi giorni, mentre domani, mercoledì 29, una delegazione sindacale di Electrolux sarà ricevuta a Roma al ministero dello sviluppo economico. 

La terribile, ennesima,  doccia fredda per i lavoratori Electrolux è arrivata lunedì sera al termine del confronto sindacale a livello nazionale svoltosi a Mestre. L'azienda ha comunicato la chiusura dello stabilimento di Porcia (Pn) e la perdita di 1200 posti di lavoro tra gli operai che si aggiungono ai 150 già annunciati all'interno della stessa fabbrica, il taglio di tutto il salario aziendale, il congelamento degli scatti di anzianità e la sospensione del pagamento delle festività cadenti di sabato e domenica, oltre ad un aumento generalizzato dei ritmi e dei tempi di lavoro e il taglio delle pause sulle linee di montaggio.  Accanto ai lavoratori in strada per protestare, ieri  c'erano i sindaci di Solaro, Renzo Moretti e di Limbiate, Raffaele De Luca.

 



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Novate Milanese: ruba vestiti al centro commerciale, 18enne arrestato

I carabinieri di Novate Milanese hanno arrestato un 18enne scoperto a rubare vestiti all’interno del centro commerciale. La pattuglia dell’Arma, intervenuta all’interno del centro commerciale...

Sciopero nazionale 29 gennaio: si fermano treni, voli e scuola

Per la giornata di venerdì 29 gennaio, le associazioni sindacali SI COBAS e SLAI COBAS hanno proclamato uno sciopero nazionale di 24 ore di...
Novate lite spara panico

Inseguimento per le strade di Cogliate, spacciatore bloccato dai carabinieri

Inseguimento in sirena per le strade di Cogliate con l’arresto di uno spacciatore di droga. Nella serata di ieri i carabinieri della Sezione Radiomobile...
vendramin kobe bryant

Uboldo, il maestro Vendramin firma un dipinto murale dedicato a Kobe Bryant e Petrovic

A un anno dalla morte di Kobe Bryant, l’artista di Uboldo Fabrizio Vendramin ha completato un’opera bellissima che vede il grande campione di basket...
inter juve fuochi

Fuochi d’artificio prima di Inter-Juve: la Polizia denuncia due tifosi milanesi

Fuochi d'artificio accanto allo stadio di San Siro prima dell'inizio della partita: ieri a Milano la Polizia di Stato ha denunciato due cittadini italiani...
Saronno superiori

Scuola, le superiori tornano in presenza. Il commento degli studenti di Saronno | VIDEO

Da ieri lezioni in presenza anche negli istituti scolastici superiori di Saronno. La campanella è tornata a suonare anche per loro dopo quasi tre mesi...
Polizia Stradale

Incidente con un camion in galleria, traffico in tilt tra Bollate, Paderno Dugnano...

    Un grave incidente stradale  che vede coinvolto un autoarticolato è avvenuto pochi minuti fa lungo la tangenziale Nord di Milano, la Rho-Monza, tra le...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !