HomeBOLLATESEPugni e calci fuori da scuola Video choc finisce sul web

Pugni e calci fuori da scuola Video choc finisce sul web

aggrUna ragazza presa a calci e pugni da una coetanea per strada davanti a scuola a Bollate, mentre gli altri studenti osservano senza intervenire, senza rispondere alle richieste di aiuto da parte della vittima. Anzi, qualcuno riprende tutta la scena col telefonino e la “posta” su Facebook. Nel giro di un paio d'ore quelle immagini vengono viste già da novemila persone, come in una sorta di frenetico passaparola. Prima di sera, giovedì 6 febbraio, le "condivisioni" attraverso il social network  sono addirittura più di 50mila, il video sta ormai diventando "virale".  Scene vergognose, di cui vi proponiamo soltanto un'immagine fissa e oscurata del momento in cui la vittima riceve un calcio in testa, senza pubblicare il link che conduce alla pagina Facebook, poiché nel filmato sono chiaramente riconoscibili i volti di alcuni protagonisti minorenni e non vogliamo essere noi stessi parte di un gioco al massacro.
Il video mostra una ragazza che picchia a calci in testa e a sberle una coetanea in via Varalli a Bollate, fuori dall'Itsos, senza che nessuno tra i molti giovani presenti intervenga, finchè finalmente una ragazza separa le due giovani e pone fine all'aggressione.
L'aggressione, ci dicono nostre fonti, è avvenuta martedì, ma solo oggi, giovedì, qualcuno ha postato il video su Facebook. I carabinieri già nel primissimo pomeriggio di oggi avevano acquisito il filmato e avviato le indagini. I genitori della ragazza aggredita hanno presentato denuncia dopo che la preside, saputo del filmato, li ha immediatamente avvisati. I carabinieri hanno già identificato la responsabile, ma non classificano l'atto come bullismo, bensì come aggressione dovuta a quanto pare a ragioni sentimentali. La Polizia postale, intanto, sta cercando di far rimuovere il video da Facebook.
Su questa grave vicenda troverete un articolo anche sul Notiziario in edicola da domani.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Nasce la Superlega di calcio, fan club di Saronno divisi

Per il calcio europeo la nascita della Superlega ha il sapore di uno scisma. Dodici tra i più ricchi club hanno firmato ieri notte...
Limbiate vaccino

Limbiate, ecco come funziona il nuovo centro per il vaccino anti Covid | FOTO

Avvio regolare per il nuovo centro vaccini di Limbiate, che da questa mattina sta accogliendo i primi 400 prenotati, in particolare della fascia 75-79...

Uboldo, bambino urtato da un’auto davanti a scuola: la polizia locale cerca il “pirata”

“Se qualcuno ha assistito all’incidente, si faccia avanti”. E’ l’appello della polizia locale di Uboldo, che sta ancora cercando l’automobilista che il 15 aprile...
pizza

Lazzate, clienti al tavolo, i carabinieri chiudono la pizzeria

I carabinieri hanno sanzionato e chiuso per 5 giorni una pizzeria di Lazzate in cui sono stati trovati clienti che consumavano al tavolo. Nel pomeriggio...

Garbagnate Milanese, sesso a pagamento nel centro massaggi cinese: denunciato il titolare

Nel weekend i Carabinieri di Garbagnate Milanese hanno denunciato a piede libero un 47enne cittadino cinese proprietario di un centro massaggi di Garbagnate, in...

Bollate, inaugurata la nuova tensostruttura per le emergenze della Protezione Civile

La squadra della Protezione Civile di Bollate arricchisce le proprie dotazioni acquistando una nuova tensostruttura pneumatica, la quarta, utile per ogni situazione di emergenza....
Saronno Vaccino

Vaccino: a Saronno la prima settimana 400 iniezioni al giorno, soprattutto AstraZeneca

Nella prima settimana di attività, al centro vaccinale di Saronno sono state eseguite 400 iniezioni al giorno, con 4 linee vaccinali attive, da oggi,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !